8.4 C
Udine
sabato, 10 Dicembre 2022

Apu Old Wild West Udine, vittoria sulla Grana Padano Arena

14.11.2022 – 09.59 – Prosegue la striscia positiva dell’Apu Old Wild West Udine che ieri pomeriggio ha espugnato la Grana Padano Arena, battendo la Staff Mantova per 72-81. Assoluto protagonista Mattia Palumbo, top scorer con 22 punti e con 29 di valutazione complessiva. Prossimo appuntamento domenica alle 18.00 al PalaCarnera contro Giorgio Tesi Group Pistoia per l’ottavo turno del Girone Rosso di Serie A2 2022-2023 (prevendita attiva attraverso il circuito VivaTicket).
Per la sfida contro gli Stings coach Matteo Boniciolli ha a disposizione l’intero roster e decide di lasciare in tribuna Fabio Mian, come già avvenuto sette giorni fa contro la Kigili Bologna.

Dopo 50 secondi di gioco Gaspardo sblocca l’incontro (0-2), Thioune pareggia subito i conti (2-2) e l’Old Wild West torna avanti con Pellegrino (2-4). Dopo dopo quasi due minuti la tripla di Calzavara porta per la prima volta in vantaggio la formazione lombarda (5-4), ma Gaspardo replica nel giro di pochi secondi (5-7). La tripla dell’ex Happy Casa Brindisi dà il via a un parziale di 11-0 a favore dei bianconeri che a sei minuti dalla prima sirena si ritrovano sul +10 (5-15). Palumbo concede il bis dall’arco a metà periodo per il +11 (7-18). Lo stesso numero 6, particolarmente ispirato, mette a segno la terza tripla che vale il +13 (8-21) ed Esposito allarga ulteriormente il gap con una schiacciata in contropiede (8-23), ostacolata da Calzavara (0/1). La Staff prova ad accorciare ma viene nuovamente punita dai friulani, a segno dall’arco con Mussini (10-28). Nobile ribadisce il +18 a 2 minuti dalla fine del primo periodo, che si conclude sul punteggio di 17.32 con il 100 per cento nei tiri da 2 per i bianconeri e il 75 per cento nei tiri da 3. In avvio di seconda frazione l’Apu Udine torna sul +18 con Briscoe (17-35). In casa bianconera le percentuali, inevitabilmente, si abbassano ma l’Apu mantiene un buon distacco dagli avversari: a metà periodo i liberi trasformati da Gaspardo (2/2, fallo di Calzavara) consentono di tenere le distanze (26-43). Nei due minuti successivi, però, la Staff ritrova solidità e concretezza: 10-0 il parziale dei lombardi, nel quale hanno un peso specifico notevole le due triple in sequenza realizzate da Miles (36-47). A un minuto e 38 secondi dall’intervallo lungo Miles commette fallo su Gaspardo che dalla lunetta non sbaglia (36-49) e raggiunge quota 14. Nell’ultimo minuto Miles e Cortese provano a riaprire l’incontro (41-49), mentre nel finale Pellegrino fallisce due tiri liberi (fallo di Palermo) che avrebbero consentito all’Apu di tornare sul +10.

Apu-Old-Wild-West-Udine-vittoria-Grana-Padano-Arena
Gaspardo-Mantova. Photo Credit Federico Tamassia

In apertura di terzo periodo Plaumbo, tra i migliori in campo, va a segno con facilità sotto canestro raggiungendo quota 15 punti (41-51). A metà periodo la Staff si porta sul -9 con Calzavara (44-53), ma trenta secondi dopo Mussini colpisce ancora dall’arco per il nuovo +12 friulano (44-56). Nella seconda metà del periodo Briscoe sigla altri tre punti (1/2 dalla lunetta, fallo di Miles e tiro da due) riportando l’Old Wild West sul +13 (46-59). Nel finale di periodo Miles riapre l’incontro firmando primo il -10 (49-59) e poi il -8 (51-59), trasformando i liberi concessi per fallo (il quarto) di Pellegrino. La formazione di Boniciolli accusa il colpo e a 45 secondi dalla terza sirena subisce anche la tripla del numero uno biancorosso che sale a quota 15 punti (54-59). Boniciolli chiama il timeout e al rientro Cusin firma il 54-61. Con il libero realizzato da Calzavara (fallo di Palumbo) a 8 secondi dalla fine del terzo quarto si va alla quarta frazione sul 55-61. L’ultmo quarto si apre con altri due punti siglati da Palumbo (55-63), ma Miles è in un ottimo momento e nuovamente colpisce dall’arco (58-63). A metà periodo l’Apu viene punita nuovamente da Veronesi (61-68), ma con Gaspardo (1/1 dalla lunetta, fallo tecnico a Giorgio Valli) e Briscoe si riporta sul +10 (61-71). Nel finale Sherrill si sblocca (61-75) mettendo una seria ipoteca sul successo finale. Alla Grana Padano Arena finisce 72-81.

STAFF MANTOVA – APU OLD WILD WEST UDINE 72-81
(17-32, 41-49, 55-61)
STAFF MANTOVA: Lo, Miles 23, Criconia 1, Veronesi 16, Palermo 3, Janelidze 3, Cortese 5, Vukobrat ne, Ross 5, Calzavara 6, Thioune 5, Morgillo 5. All. Giorgio Valli.
APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini 6 punti, Palumbo 22, Antonutti, Gaspardo 19, Cusin 4, Briscoe 14, Fantoma ne, Esposito 10, Nobile 2, Pellegrino 2, Sherrill 2. All. Matteo Boniciolli.
Arbitri: Masi, Pazzaglia, Tarascio.
Uscito per cinque falli: nessuno.

(Ufficio Stampa Apu Old Wild West Udine)

l.l

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore