15.6 C
Udine
sabato, 24 Settembre 2022

Sanità, Honsell (Open) e Santoro (PD) preoccupate da cambio vertici AsuFC

11.08.2022 – 18.30 – “Decisioni improvvisate, improvvise e nessun vero governo del sistema: la rotazione in AsuFc avviene al momento sbagliato e rinunciando a un dirigente che ha partecipato alla transizione dalle tre aziende all’AsuFc, proprio quando va realizzato e messo a terra l’atto aziendale. Nulla contro il nuovo direttore sanitario, ma con questi cambi continui alla direzione strategica della più grande azienda sanitaria regionale la preoccupazione per il futuro aumenta, tanto più che continuano a girare voci di una dipartita del DG. Non pensi l’assessore di rimanere fuori da quanto sta accadendo, non ci si nasconde più dietro i ‘tecnici’, dopo oltre quattro anni è la politica a mostrare la sua incapacità”. Lo dichiara la componente della segreteria regionale Pd Fvg e consigliera regionale Mariagrazia Santoro, commentando il cambio al vertice della Direzione sanitaria di AsuFc, dove è stato nominato David Turello al posto della dirigente uscente Laura Regatin.

La stessa vicenda è stata commentata anche dal consigliere regionale di Open Sinistra FVG, Furio Honsell, che ha espresso grande preoccupazione: “Sarà gravissimo il vuoto che si verrà a creare presso l’Azienda  sanitaria di Udine e del Friuli Centrale se saranno confermate le notizie del trasferimento della Dott.ssa Regattin, attuale direttore  sanitario, presso altra sede. ASUFC è la più grande azienda sanitaria della regione e richiede una gestione sanitaria molto attenta, soprattutto in un momento difficile come quello attuale per il problematico coordinamento con gli ospedali di rete. La riduzione delle liste di attesa e dei tempi di attesa al pronto soccorso non possono aspettare. Auspichiamo che venga subito nominato un nuovo direttore sanitario, non possiamo ritrovarci, ancora una volta, con un vertice fatto per lo più di economisti. Gli obiettivi di un’azienda sanitaria devono essere obiettivi di salute e non obiettivi di utili in bilancio.”

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore