20.9 C
Udine
mercoledì, 10 Agosto 2022

Zucchero a Palmanova: non solo il concerto, anche una mostra a lui dedicata

Mostra discografica "ZUCCHERO: Una vita nel Blues", fino all'8 luglio, nel Municipio di Palmanova. Il giorno del concerto Zucchero Fornaciari sarà in visita alla mostra a lui dedicata.

05.07.2022 – 12.39 – Per quattro giorni, Zucchero Fornaciari sarà protagonista a Palmanova. In occasione del concerto del bluesman, previsto per il 7 luglio in Piazza Grande, nell’atrio del Comune è stata allestita la mostra inedita “Zucchero: una vita nel blues”. Fino a venerdì 8 luglio, ad ingresso libero, l’esposizione sarà visitabile dalle ore 18 alle 22, oltre ai consueti orari d’apertura degli uffici comunali. Il 7 luglio prossimo, Palmanova ospiterà una data del World Wild Tour 2022 di Zucchero Sugar Fornaciari. In questa occasione il collezionista palmarino Andrea Visintini, grazie alla collaborazione con il Comune di Palmanova e la ProPalma, esporrà la sua raccolta privata di vinili, cd e altre rarità che ripercorrono più quarant’anni di carriera del bluesman emiliano. Sarà possibile ammirare la collezione completa della fanzine ufficiale (44 numeri), tutti gli album originali prodotti da Zucchero nella sua carriera, sia in versione vinile 33 giri che CD. Ma anche rarità come le cartelle stampa della presentazione dei vari album, i dischi di platino o d’oro in copia unica e nominale, alcuni miss press, errori di stampa, su CD o vinile, i Test Press cioè dischi di prova realizzati prima dell’uscita della disco originale. Un totale di 359 pezzi unici, tra cui spicca l’edizione dorata e numerata del suo album più famoso “Oro incenso e birra”. 

Il collezionista palmarino Andrea Visintini: “Ho scoperto Zucchero a Sanremo nel 1985: ero un ragazzino. Quando è nato il fanclub all’uscita di “Oro, Incenso e Birra” sono stato il primo ad associarmi e da lì, col primo vinile ottenuto grazie all’iscrizione, ho deciso di iniziare una collezione. Oggi ho accumulato qualcosa di grandissimo, di incredibile, anche cercando rarità in rete”.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore