3 C
Udine
martedì, 25 Gennaio 2022

Avvolta dalle fiamme una casa a Rivis di Sedegliano

13.01.2022-10.46 – Paura poco prima delle luci dell’alba in via Nazionale a Rivis di Sedegliano. Una grande casa, fortunatamente non abitata, è stata avvolta dalle fiamme intorno alle 5.00 di questa mattina. A far scattare l’allarme è stato un automobilista che passava in quel momento che si è accorto che dal tetto uscivano le fiamme. Sceso dall’auto, non trovando riscontro al campanello dell’edificio, si è rivolto ad un vicino che ha chiamato i soccorsi. I Vigili del fuoco di Udine sono intervenuti con le squadre dei distaccamenti volontari di Codroipo e San Daniele del Friuli, supportate da più autobotti, un’autoscala, il funzionario di guardia della sede centrale di Udine e da ulteriori squadre del comando Vigili del fuoco di Pordenone giunte dai distaccamenti di Spilimbergo e San Vito, per l’incendio di una casa colonica in Via Nazionale (SR 463) a Sedegliano (UD). Quando sono arrivati sul posto hanno trovato lo stabile, una costruzione di due piani fuori terra con solai e tetto in legno, completamente avvolta dalle fiamme che iniziavano a propagarsi anche alla casa adiacente dove viveva una famiglia di origini straniere. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta in quanto l’abitazione in questione non era abitata e la famiglia della casa confinante, che al momento del rogo stava dormendo, si è accorta dell’incendio riuscendo ad uscire incolume dalla propria abitazione. I VVF hanno immediatamente iniziato le operazioni di spegnimento riuscendo a contenere l’incendio al solo edificio dal quale erano partite le fiamme. Avvisato il proprietario della casa, un 68enne che vive nelle vicinanza, si stanno cercando di capire le cause dell’incendio. Un prima ipotesi imputa l’accaduto ad un corto circuito o ad un surriscaldamento della canna fumaria. Ipotesi che sono ancora da confermare perché, secondo le dichiarazioni del proprietario, il camino era spento da diversi giorni. Le fiamme si sono propagate velocemente a causa del mobilio in legno che ha fatto da conduttore. Nonostante la velocità dell’intervento e il contenimento del rogo, affinché non venisse coinvolta anche la casa di fianco, l’edificio internamente è andato completamente distrutto. Le squadre stanno lavorando dall’alba e saranno impegnate per quasi tutta la mattinata per la messa in sicurezza dell’edifico e lo sgombero di materiali infiammabili. La famiglia svegliata di soprassalto potrà invece tornare nel proprio appartamento in quanto totalmente agibile. La strada rimarrà bloccata per tutta la mattina, motivo per cui si è reso necessario anche l’intervento delle forze dell’ordine e di FVG Strade per gestire la viabilità.

l.l

Ultime notizie

Dello stesso autore