6.5 C
Udine
venerdì, 9 Dicembre 2022

Moretuzzo (Patto) “Nuove politiche ascoltino voce comunità montane”

22.10.2022 – 19.15 – La montagna e le aree interne come luogo di sperimentazione e laboratorio di futuro. È quanto emerso dall’incontro “Comunità, terre alte, economie innovative”, organizzato a Gemona dal Patto per l’Autonomia.

Davanti a un pubblico numeroso e moderati dal consigliere regionale autonomista Giampaolo Bidoli, i tre relatori – Angelo Floramo (scrittore, insegnante e operatore culturale), Stefania Marcoccio (presidente della Cooperativa Cramars) e Stefania Ursella (titolare di microimpresa) – hanno condiviso la visione di una montagna come luogo di innovazione che rovescia l’immagine idealizzata legata soprattutto al suo valore estetico e ludico-ricreativo. Ci sono numerosi esempi di comunità e di imprenditori capaci di stare sul mercato con esperienze che tengono insieme valore economico, cittadinanza attiva e territorio. Da lì, dalle aree montane e interne – che vivono in anticipo le problematiche che interesseranno il resto dei territori – possono arrivare utili indicazioni ed esempi per costruire lo sviluppo locale su basi nuove, estranee a logiche del passato, in grado di valorizzare il capitale territoriale e di non essere in balia delle dinamiche della globalizzazione neoliberista.

A fine incontro Massimo Moretuzzo, capogruppo del Patto per l’Autonomia nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, ha evidenziato “la necessità di nuove politiche per la montagna, che devono passare per l’ascolto delle comunità e che obbligano a riscoprire il senso del limite, a ritrovare un equilibrio fra uomo e ambiente che può diventare la chiave  di volta di un nuovo modello economico e sociale in un’epoca di grandi sfide come quella che stiamo vivendo. Nei residui elementi di coesione sociale che ancora abitano le aree interne-montane-marginali – ha concluso – vanno colti i presupposti per percorsi economici innovativi e coraggiosi, legati alle dinamiche dell’economia solidale, da trasferire anche agli altri territori”.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore