16.8 C
Udine
sabato, 24 Settembre 2022

Sentiero Riccardo Spinotti: tratta in salvo una giovane rimasta “incrodata”

11.08.2022 – 17.36 – Una ventunenne friulana che era rimasta “incrodata” (ovvero bloccata tra le rocce senza riuscire più a scendere né salire da quel punto) a margine del sentiero attrezzato Riccardo Spinotti (che si sviluppa sulle propaggini meridionali di un avancorpo del Monte Coglians), è stata tratta in salvo dalla stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino assieme alla Guardia di Finanza e all’elicottero della Protezione Civile.
La giovane stava affrontando il percorso in discesa assieme al fratello minorenne quando si è calata verso la scaletta terminale lungo un canale sbagliato, rimanendo bloccata. Il fratello diciassettenne, per cercare aiuto e riuscire ad effettuare la chiamata di soccorso al Nue112, si è spostato verso il rifugio Lambertenghi e anche oltre, richiamando l’attenzione di una guida alpina austriaca che si è portata di corsa sul sentiero per aiutare la giovane con la corda e l’imbrago, ma senza riuscirci dal momento che la giovane era ormai bloccata dal panico, tremante, e non riusciva più a risalire con le proprie forze, nonostante l’aiuto della corda. Quattro soccorritori sono stati sbarcati con l’elicottero in un punto più alto rispetto alla sua posizione e sono scesi a piedi da lei, hanno allestito una sosta con i chiodi, l’hanno tirata su di peso con la corda e l’imbragatura per poi accompagnarla alla base dell’itinerario. Da qui l’hanno imbarcata a bordo da un punto diverso e più agevole assieme al fratello per portarli entrambi a valle. L’intervento si è svolto tra le 13.40 e le 15.30 circa.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore