23.6 C
Udine
mercoledì, 10 Agosto 2022

La manifestazione del Prosciutto San Daniele apre le porte a tutto il territorio

30.07.2022 – 09.00 – Fare sistema è la chiave per la promozione del Friuli Venezia Giulia. Per questo il Consorzio del Prosciutto San Daniele ha accolto la richiesta della Regione di aprire a tutto il territorio una manifestazione che da 35 anni, al netto del periodo della pandemia, ha attratto migliaia di persone. Una manifestazione che diventa ora veicolo per fare scoprire le tante eccellenze del Friuli Venezia Giulia. È quanto l’assessore regionale alle Attività produttive e turismo ha in sintesi espresso alla presentazione di “Aria di Friuli Venezia Giulia“, la festa del prosciutto di San Daniele che si terrà dal 26 al 29 agosto nel centro della cittadina collinare, ma che quest’anno si amplia integrandosi con la promozione dei principali prodotti enogastronomici e del territorio regionale, in collaborazione con PromoTurismo FVG e Agrifood FVG, con un cartellone di iniziative che partiranno il 22 e si concluderanno il 31 agosto.

Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il vicepresidente del Consorzio, il presidente di Agrifood e il sindaco di San Daniele del Friuli. Quest’ultimo ha ringraziato la Regione per aver promosso questa nuova formula e investito risorse ingenti che stanno già dando frutti, visto che l’anno scorso San Daniele ha vissuto un boom turistico e anche quest’anno registra già segnali molto positivi. L’assessore ha accolto come molto confortanti le notizie sull’affluenza turistica nella cittadina collinare, ribadendo come grazie a un lavoro di programmazione importante ora la gran parte del territorio regionale sia visitata dai turisti e non solo nelle mete tradizionali. L’amministrazione regionale è certa – è stato sottolineato – che il cambio di passo impresso alla promozione con il claim unico “Io sono Friuli Venezia Giulia”, porterà ulteriori frutti. In questo senso, la presenza al Salone del mobile di Milano assieme al Consorzio è stata citata come esempio di operazione vincente per presentare il prodotto San Daniele ad un pubblico ancora più vasto.

La manifestazione, solitamente calendarizzata nel mese di giugno, trova collocazione temporale, in via del tutto eccezionale ed esclusivamente per l’edizione 2022, a fine agosto così da superare le limitazioni legate alle capienze previste dai provvedimenti adottati per la gestione della situazione pandemica e per evitare sovrapposizioni con altre importanti iniziative promozionali del Consorzio. L’apertura, venerdì 26 agosto, alle 18.30, vedrà la presenza della Banda dell’Aeronautica Militare al completo. Nella sostanza la formula dell’evento resta immutata e si arricchisce per promuovere, oltre al Prosciutto di San Daniele, anche gli altri principali prodotti dell’enogastronomia del territorio – tra cui il Formaggio Montasio DOP, i vini bianchi e i prodotti a marchio “Io sono Friuli Venezia Giulia” – creando un evento con forte attrazione turistica. Durante la “quattro giorni” saranno organizzate le attività che hanno caratterizzato anche le precedenti edizioni: laboratori di degustazione, in cui il Prosciutto di San Daniele sarà abbinato durante delle masterclass guidate ai vini, alle birre e agli altri prodotti DOP del territorio, stand enogastronomici e pic-nic, per gustare i prodotti locali nell’atmosfera conviviale del paese, e, infine, visite guidate alla scoperta delle bellezze architettoniche di San Daniele – in primis la biblioteca Guarneriana – e del territorio del Friuli Collinare.

Come illustrato da PromoTurismoFVG, “Aria di Friuli Venezia Giulia” racconterà l’intero territorio regionale non solo nella quattro giorni di kermesse a San Daniele del Friuli, ma anche attraverso una serie di appuntamenti organizzati lungo i sei itinerari della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia, dal 22 al 25 e il 30 e 31 agosto: montagna, pianura, Carso, fiume, riviera e colli. Durante la kermesse a San Daniele, in piazza IV Novembre AgriFoodFVG, in collaborazione con PromoTurismoFVG, organizzerà il “Mercato Io sono FVG” dove 20 aziende marchiate “Io sono Friuli Venezia Giulia” esporranno i loro prodotti e racconteranno le loro storie di sostenibilità: lanciato l’anno scorso dalla Regione, il marchio valorizza le produzioni regionali fatte da imprese che si impegnano nella sostenibilità, non soltanto ambientale, ma anche economica e sociale. Sempre in piazza IV Novembre verranno organizzati ogni giorno laboratori, showcooking e degustazioni di vini e prodotti tipici; nel centro città ci sarà anche una rappresentanza di ristoranti iscritti alla Strada del Vino e dei Sapori, per dar modo al territorio regionale di presentarsi anche attraverso alcuni piatti tipici.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore