21.2 C
Udine
sabato, 13 Agosto 2022

Palmanova-Grado: nuova rotatoria strategica per il flusso del traffico

28.07.2022 – 07.30 – Sono terminati i lavori di messa in sicurezza dell’incrocio tra la strada regionale 352 verso Grado con la strada regionale 65 in Comune di Bagnaria Arsa. Inaugurata ieri mattina dall’assessore regionale alle Infrastrutture, presenti anche i vertici di Fvg Strade e i rappresentati locali, la nuova rotatoria del Taj che è stata realizzata al posto del precedente impianto semaforico. La società in house è riuscita a completare l’opera in meno di un anno, esattamente in 320 giorni, nonostante il difficile periodo segnato dal Covid.
L’opera era particolarmente attesa dal territorio – come ricordato dall’esponente della Giunta regionale – ed è particolarmente strategica per il flusso del traffico lungo il collegamento Palmanova-Grado. La nuova rotonda è infatti collocata all’uscita della città stellata e gestirà meglio il traffico che arriva da Grado e Aquileia, oltre ai flussi di traffico tra Aiello e Bagnaria Arsa lungo la strada regionale 65 “Ungarica”.
Con la costruzione della nuova rotonda, ha sottolineato il responsabile delle Infrastrutture della Giunta regionale, si mette in sicurezza uno snodo fondamentale per il traffico dell’area. Oltre alla realizzazione della nuova rotatoria sono stati realizzati anche i nuovi marciapiedi che collegano la nuova area di sosta per i bus del trasporto pubblico locale. Sempre a servizio della fermata dei pullman del Tpl il nuovo assetto viario della zona comprende ora anche due nuove pensiline.

La rotatoria, realizzata da Fvg Strade, sostituisce il più pericoloso impianto semaforico ed è anche dotata di nuovi attraversamenti pedonali provvisti di elementi tattilo-plantari che consentono l’attraversamento in piena sicurezza anche per le persone ipovedenti. Ma la nuova opera viaria – l’importo complessivo dell’intervento è stato di 1,2 milioni di euro – è dotata anche di ulteriori accorgimenti tecnologici. Nella posa in opera infatti è stato previsto un doppio cavidotto che consentirà la predisposizione per la posa della banda larga. Inoltre, è stata interamente rinnovata anche l’illuminazione dell’intera area dell’incrocio con un innovativo sistema di illuminazione a Led. Il nuovo assetto viario è stato realizzato anche all’insegna della sostenibilità ambientale: sul lato della carreggiata e dei nuovi marciapiedi della nuova rotonda sono state infatti realizzate delle staccionate “ecologiche” in materiale plastico riciclato e armato.
La larghezza delle carreggiate dei rami di uscita della rotatoria sono stati progettati per garantire la transitabilità dei mezzi pesanti con trasporti eccezionali: la riorganizzazione della viabilità a raso infatti consentirà, attraverso una corsia specializzata, anche la svolta a sinistra in direzione della vicina zona artigianale. Non solo un investimento in sicurezza per il traffico veicolare, i mezzi pubblici e per i pedoni ma il nuovo assetto viario, tra i Comuni di Bagnaria Arsa e Sevegliano, consentirà anche un miglioramento per l’ingresso alla zona industriale e artigianale che l’incrocio semaforico rendeva più difficoltoso

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore