7.9 C
Udine
venerdì, 9 Dicembre 2022

L’APU mette ko l’Infodrive Capo d’Orlando

21.02.2022 – 10.55 – Quinto successo consecutivo – decimo casalingo su 10 gare disputate al PalaCarnera -, per l’Apu Old Wild West Udine che ieri pomeriggio si è imposta per 80-71 su Infodrive Capo d’Orlando nel ventesimo turno del Girone Verde di Serie A2 2021-2022. Mvp bianconero Trevor Lacey, autore di 13 punti (e 18 di valutazione complessiva).
Anche per la gara con i siciliani coach Matteo Boniciolli è costretto a rinunciare a Nazzareno Italiano (out per una botta alla coscia destra rimediata a Pistoia), ecco dunque il quintetto di partenza: Cappelletti, Walters, Ebeling, Antonutti e Walters. Dopo 44 secondi di gioco Lacey sblocca l’incontro mettendo a segno la prima tripla della serata (3-0) e nel giro di un minuto l’Old Wild West si porta sul +5 con una schiacciata a due mani (7-2). Infodrive accorcia grazie alla tripla di Mack (7-5), ma l’Apu Udine impone un parziale di 6-0 ai siciliani portandosi sul +8 (13-5) grazie alla coppia Usa Lacey-Walters. I ragazzi di David Sussi reagiscono in fretta e in due minuti annullano le distanze (17-17). Nel finale di periodo Giuri e Mussini creano un nuovo divario con i messinesi (23-17), che però vanno subito a segno dall’arco con Bartoli (23-20). A 18 secondi dalla prima sirena Pellegrino colpisce in area (25-20) mentre Giuri allo scadere realizza la tripla del 28-20 con il quale si apre il secondo quarto. In avvio Pellegrino porta per la prima volta a 10 i punti di distacco dagli ospiti (30-20). Gap ribadito due minuti dopo dalla tripla di Lacey (35-25), al termine di un’azione perfettamente orchestrata da Walters, Giuri e Cappelletti. Proprio quest’ultimo a metà periodo fa 2/2 dalla lunetta (fallo di Vecerina) consentendo all’Apu Udine di allungare ulteriormente (37-25). Mack si rivela cliente difficile in difesa: proprio il numero 1 biancazzurro colpisce dall’arco ripetutamente e a 4 minuti dall’intervallo lungo sigla il -5 (38-33). L’Old Wild West recupera palloni importanti e nel finale torna sul +10 grazie a Giuri (51-41). Il libero trasformato da Nobile (fallo di Reggiani) a 7 secondi dalla fine del secondo quarto chiude il primo tempo sul 52-41.

Women-Orlandina. Photo Credit Lodolo

Nel corso dell’intervallo lungo, il PalaCarnera ha tributato un saluto speciale a Mauro Ferrari, noto bioingegnere impegnato nella ricerca sulle nanotecnologie e alle ragazze della Women Apu, fresche di qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia di Serie A2 femminile che si disputeranno il 4, 5 e marzo al PalaBenedetti di Udine. Alla ripresa del gioco Antonutti porta a 13 i punti di vantaggio dei bianconeri (54-41) e lo stesso capitano firma il +14 dopo tre minuti e 22 secondi di gioco (56-42). Nel momento migliore, però, i padroni di casa sprecano qualche possesso di troppo, favorendo il recupero dei siciliani. Il giovane Reggiani va a segno dall’arco a 2 minuti e 29 secondi dalla fine del terzo quarto (60-52) e si ripete un minuto dopo fissando il terzo parziale sul -6 (61-55). Nell’ultimo periodo Nobile in avvio fa 2/2 dalla lunetta (fallo di Mack, 63-55). L’Old Wild West prova a gestire il vantaggio e a metà periodo si porta sul +12 (71-59) grazie a Walters, chirurgico dalla lunetta (fallo di Poser). A 3 minuti e 44 secondi dalla fine dell’incontro Lacey firma il +15 (74-59). Nel finale Mack dalla lunetta (fallo di Giuri) mette a segno il trentesimo punto personale, aggiudicandosi il titolo di Mvp dell’incontro, ma l’Apu Udine prosegue la corsa inarrestabile. Al PalaCarnera finisce 80-71. Prossimo appuntamento domenica alle 17.00 (diretta su MS Sport, Ms Channel e LNP Pass) al Pala Gianni Asti contro la Reale Mutua Torino.

APU OLD WILD WEST UDINE – INFODRIVE CAPO D’ORLANDO 80-71
(28-20, 52-41, 61-55)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 10 punti, Walters 17, Mussini 6, Pieri ne, Antonutti 8, Esposito 1, Giuri 8, Nobile 3, Pellegrino 8, Lacey 13, Ebeling 6. All. Matteo Boniciolli.

INFODRIVE CAPO D’ORLANDO: Diuof 4 punti, Mack 33, Bartoli 3, Laganà ne, Poser 11, Telesca ne, Vecerina 4, Teirumnieks, Reggiani 7, Gori, King 7. All. David Sussi.

Arbitri: Boscolo, Marzulli, Roiaz.
Uscito per cinque falli: nessuno.

(Ufficio Stampa APU Old Wild West Udine)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore