23.6 C
Udine
mercoledì, 10 Agosto 2022

Rifugio Marinelli. Sciatrice professionista si frattura una gamba

23.03.2021-08.00 – Ieri pomeriggio, una sciatrice professionista mentre si stava allenando insieme ad un altro atleta in una discesa nei pressi del Rifugio Marinelli, nelle Alpi Carniche, è caduta procurandosi una frattura esposta nell’arto anteriore sinistro. L’atleta, una tolmezzina classe 1992, si trovava a circa 200′ metri di quota sotto la sella del Rifugio.

La chiamata arrivata al Nue 112, poco prima delle 15, ha fatto scattare l’allarme. La Sores di Palmanova ha attivato immediatamente l‘elisoccorso regionale. A causa del forte vento presente in quota ha inviato anche le squadre di terra della stazione del Soccorso Alpino di Forni Avoltri e la Guardia di Finanza per aiutare in caso di difficoltà. I soccorritori si sono portati immediatamente al campo base, nei pressi della Staipo da Canobio, sopra Collina di Forni Avoltri, in attesa di eventuali richieste di supporto che poi non si sono rivelate necessarie.

L’intervento è stato risolto infatti dall’equipe dell’elisoccorso composta dal tecnico Cnsas assieme a medico e infermiere. L’elicottero ha effettuato una prima verricellata calando il tecnico di elisoccorso e il medico che hanno stabilizzato la giovane, molto dolorante. Con una seconda verricellata è scesa l’infermiera con il sacco nel quale l’infortunata è stata adagiata per essere successivamente recuperata a bordo assieme al medico. Con altre due verticillate sono stati recuperati l’infermiera e il tecnico. L’intervento si è concluso poco prima delle 17; l’atleta è stata trasportata all’ospedale di Udine.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore