10.9 C
Udine
sabato, 26 Novembre 2022

Gruppo Pd, Fedriga confonde legittime istanze con speculazione

23.03.2021-15.45 – « Fedriga non scambi, volutamente, legittime istanze per speculazione, non confonda il ruolo legislativo e di indirizzo del Consiglio regionale con quello di gestione della Giunta, in un maldestro tentativo di scaricare responsabilità che non ci sono. Da parte nostra il contributo nella lotta al coronavirus c’è stato e ci sarà, anche con toni severi, ma mai scorretti. La realtà è che più volte abbiamo chiesto di essere messi al corrente di quanto sta accadendo e gli ultimi incontri non tolgono il fatto che siamo stati presi come dei disturbatori dei timonieri dell’emergenza». Lo affermano i consiglieri del gruppo del Pd commentando le comunicazioni del presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga sull’emergenza Covid 19.

«Come consiglieri, riceviamo quotidianamente molte segnalazioni di quello che non funziona: dietro alle nostre domande, alle nostre segnalazioni, ci sono i cittadini e le famiglie, ci sono nodi veri, non invenzioni dell’opposizione per intralciare la Giunta. Una Giunta che non è sempre stata coerente nell’approccio alla pandemia, anzi in più occasioni ha mostrato comportamenti ondivaghi, prima in piazza a protestare, poi, di fronte a un’oggettiva gravità della situazione pandemica, i toni sono radicalmente cambiati». Secondo i consiglieri Pd, «ci sono state e ci sono mancanze gravi nella comunicazione e informazione ai cittadini, lasciati da soli di fronte a informazioni contraddittorie o carenti, così come le mancanze sul piano vaccinale sono qualcosa di oggettivo, visto anche come si sono mosse e stanno facendo da tempo diverse Regioni. A dirlo sono cittadini e associazioni, come quelle che rappresentano i disabili gravi, che hanno cercato più volte di fare emergere le difficoltà delle persone fragili. Il fatto che i centri vaccinali non siano omogenei sul territorio e, in qualche caso, siano quasi vuoti, oppure i ritardi e gli attriti con i medici di base non sono invenzione del Pd. Le mancanze della sanità territoriale non sono una nostra fantasia. Questi sono i temi che da tempo solleviamo e cercare di zittirci gridando alla speculazione equivale a mettere la polvere sotto il tappeto e voltare lo sguardo rispetto ai problemi che molti cittadini del Fvg vivono quotidianamente».

(c.s)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore