5 C
Udine
martedì, 29 Novembre 2022

Amara sconfitta dell’Apu OWW Udine al PalaCarnera

I bianconeri sono stati superati per 54-73 da Giorgio Tesi Group Pistoia

21.11.2022 – 10.28 – Amara sconfitta dell’Apu OWW Udine al PalaCarnera, una serata da dimenticare che ha visto la squadra incappare nella seconda disfatta stagionale. Davanti a un pubblico eccezionale (3.500 spettatori che hanno fatto registrare il secondo sold out dopo quello con la Kigili Bologna), i bianconeri sono stati superati per 54-73 da Giorgio Tesi Group Pistoia che in virtù della vittoria di questa sera e la contemporanea sconfitta interna di Tramec Cento con Hdl Nardò, ha conquistato la vetta solitaria del Girone Rosso di Serie A2. Mvp bianconero Isaiah Briscoe autore di 18 punti e con 25 di valutazione complessiva. Prossimo appuntamento domenica 27 novembre alle 17.00 a Cesena per la sfida contro OraSì Ravenna valida per il nono turno del Girone Rosso di Serie A2 2022-2023 (diretta su LNP Pass).

Per il big-match con Pistoia, coach Matteo Boniciolli lascia in tribuna Nobile (a riposo precauzionale per un lieve risentimento muscolare) e schiera il quintetto formato da: Sherrill, Palumbo, Gaspardo, Esposito, Cusin. Dopo un minuto e 17 secondi di gioco Wheatle mette a segno i primi due punti dell’incontro (0-2), mentre Varnado firma lo 0-4. L’Old Wild West fatica a trovare il canestro: a interrompere il digiuno dei bianconeri ci pensa Sherrill con la prima tripla della serata (3-4). Nella seconda parte del periodo la Giorgio Tesi Group si porta sul +6 (5-11) e questa volta la reazione dei padroni di casa non si fa attendere: la tripla di Briscoe a 2 minuti e 10 secondi dalla prima sirena consente all’Apu di portarsi sul -1 (10-11). Pistoia tenta un secondo strappo, ma nell’ultimo minuto i bianconeri acciuffano il pari con capitan Antonutti (16-16). In avvio di secondo quarto Della Rosa commette fallo su Mussini che dalla lunetta non sbaglia, consentendo ai friulani di passare per la prima volta (18-16). Il +4 porta la firma di Briscoe, autore di un’azione insistita in area toscana (20-16). Tra il terzo e il quarto minuto di gioco l’Apu Udine va a segno con Antonutti (assist di Sherrill), Mian (tripla) e Briscoe portando a 6 le lunghezze di distacco dagli uomini di Nicola Brienza (27-21). La reazione dei pistoiesi è immediata: 7-0 il parziale inflitto ai bianconeri che a 2 minuti e 50 secondi dall’intervallo si trovano nuovamente a inseguire (27-28). Con il canestro di Del Chiaro a 27 secondi dalla seconda sirena, si va al terzo periodo sul punteggio di 29-32.

sconfitta-Apu-OWW-Udine
Pellegrino – PalaCarnera. Photo Credit

Pistoia mantiene aperto il parziale in avvio di terzo quarto con Saccaggi e Varnado che portano a 7 i punti di distacco dai bianconeri (29-36). Dopo quasi quattro minuti di gioco il direttore di gara fischia il terzo fallo (in attacco) a Cusin, protesta la panchina bianconera che viene sanzionato con un tecnico (1/1, Saccaggi, 35-41). A metà periodo la Giorgio Tesi Group dilaga con Varnado (35-43), l’Apu accorcia ma a 3 minuti e 50 secondi dalla fine del periodo viene nuovamente punita dalla tripla di Wheatle (38-47). Il gap viene incrementato un minuto più tardi da Copeland (39-49). Briscoe va a segno dall’arco (44-49) a 2 minuti e 14 secondi dalla terza sirena, ma nell’ultimo minuto Pistoia fa 3/4 dalla lunetta con Della Rosa e Magro e si riporta sul +8 (44-52). Proprio allo scadere, poi, Della Rosa realizza la tripla del +11 biancorosso (44-55). Il buon momento dei toscani viene confermato anche in apertura della quarta frazione: Varnado e Copeland vanno ancora a segno dall’arco, allargando il gap a 17 (44-61). Lo stesso Copeland commette, poi, il quinto fallo ed è costretto ad abbandonare il campo. Le difficoltà offensive dell’Apu Udine sono evidenti: i bianconeri rimangono inchiodati a 44 punti, mentre Magro fa 2/2 dalla lunetta (fallo di Cusin, 44-63). A 4 minuti e 46 secondi dalla fine dell’incontro Esposito interrompe il digiuno (46-63), ma è troppo tardi. Pistoia con Saccaggi ipoteca il successo finale (46-67). Al PalaCarnera finisce 54-73.

APU OLD WILD WEST UDINE – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 54-73
(16-16, 29-32, 44-55)
APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini 4 punti, Palumbo 2, Mian 3, Antonutti 7, Gaspardo, Cusin 2, Briscoe 18, Fantoma ne, Esposito 5, Pellegrino 4, Sherrill 9. All. Matteo Boniciolli.
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Della Rosa 5 punti, Copeland 11, Farinon ne, Saccaggi 14, Del Chiaro 8, Magro 7, Allinei ne, Pollone, Varnado 19, Wheatle 9. All. Nicola Brienza.
Arbitri: Dori, Lucotti, Ferretti.
Uscito per cinque falli: Copeland.

(Ufficio Stampa Apu Old Wild West Udine)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore