5 C
Udine
martedì, 29 Novembre 2022

A Tramonti di Sopra torna la Festa della Pitina

Due giorni per 28 appuntamenti, tra cui: 12 laboratori, 5 showcooking e 4 convegni tutti dedicati al mondo agroalimentare e montano. Il Mercato della Terra con oltre cinquanta produttori da Italia e estero. In cucina, i piatti di dieci cuochi dell’Alleanza Slowfood provenienti da Italia ed estero

12.11.2022 – 10.00 – A Tramonti di Sopra torna la Festa della Pitina in onore della pitina IGP, primo presidio Slow Food del Friuli Venezia Giulia, la polpetta di carne affumicata e speziata (ovina, caprina o originariamente di camoscio e capriolo), nata per conservare la carne nei mesi autunnali e invernali, in zone tradizionalmente povere.
Appuntamento questo weekend nel cuore della Val Tramontina, nel borgo di Tramonti di Sopra (PN), con un programma che non è mai stato così fitto: sono previsti infatti ben 28 appuntamenti, tra cui 12 laboratori, 5 showcooking e 4 convegni tutti dedicati al mondo agroalimentare e montano. Anche quest’anno, torna il Mercato della terra (coperto), una mostra mercato delle eccellenze enogastronomiche, a partire dalla pitina e dagli altri presìdi Slowfood regionali e nazionali, fino ad oltre 50 produttori presenti che arrivano dal resto dell’Italia e anche da oltre confine.

Nella grande cucina della festa (sempre coperta e riscaldata), dieci cuochi dell’Alleanza di Slowfood del territorio, d’Italia e d’Europa si riuniranno per esaltare la Pitina (e non solo) attraverso piatti inediti e accostamenti inusuali: Lena Flaten, cuoca dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi di Flammans Skafferi (Storlien – Svezia), Cristian Borchi, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi del Ristorante “Locanda Antica Porta di Levante” (Firenze, Toscana) , Bernd Ratjen, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi di Zur Erholung Uetersen (Amburgo, Germania), Franco Santoli, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi del Ristorante al Bassotto Hotel Santoli (Bologna, Emilia Romagna), Oskar Messner, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi di Pitzock, Essen & Trinken (Bolzano, Trentino Alto Adige), Stefano Basello, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi de Il Fogolar 1905 – Ristorante 1905 (Udine, Italia), Davide Larise, cuoco di Cucina Naturale – chef, consulente e formatore per ristoranti di cucina naturale, Federico Mariutti, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi dell’Osteria Turlonia (Pordenone, Italia), Riccardo Gasparini, cuoco dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi del Rifugio Vallata (Pordenone, Italia) e infine Manuel Marchetti, cuoco della Trattoria3Corone (Pordenone, Italia).

Tra gli appuntamenti più importanti, l’aperitivo “dal Friuli alla Sicilia” di sabato alle 19, con la famosa bartender Stella Palermo: diversi cocktails in miscelazione sapranno combinare i sapori del territorio con i distillati di Distilleria Pagura e quelli mediterranei di Etnatwist.
A seguire, ore 20, la grande “cena dell’Alleanza”, dove sette cuochi dell’Alleanza Slow Food si alterneranno nella grande cucina della Festa della Pitina per una vera e propria Jam Session a 14 Mani, al fine di creare un ricco menu utilizzando i prodotti presenti durante la kermesse. 

Sul sito www.festadellapitina.com è possibile consultare il programma completo delle due giornate e prenotarsi agli eventi.

l.l

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore