8.4 C
Udine
sabato, 10 Dicembre 2022

L’Udinese pareggia ancora: contro lo Spezia finisce 1-1

09.11.2022 – 06:00 – Spento l’entusiasmo per l’avvio travolgente di campionato, l’Udinese sembra aver smarrito il tocco magico e contro lo Spezia arriva un altro pareggio per 1-1, un risultato che non induce all’ottimismo in vista dell’ultima gara prima della sosta mondiale, al Maradona contro il Napoli capolista. Dopo un avvio incoraggiante, con un gol annullato a Success dal Var per fuorigioco, com’è ormai abitudine consolidata i friulani passano in svantaggio nel primo tempo anche al Picco. È Reca al 33’ a portare avanti la formazione ligure, che poco dopo sfiora il raddoppio a più riprese. Questa volta la risposta bianconera arriva nella prima frazione, con Lovric che dieci minuti dopo la rete dei padroni di casa ristabilisce la parità concludendo in porta su un ribaltamento di fronte. Al netto di un’occasionissima nel finale di partita, con la traversa colpita da Walace, la crisi palesata dall’Udinese nelle ultime uscite non è solo di risultati ma anche di gioco e di atteggiamento, che sembrano invluti rispetto a qualche settimana addietro.

“È stata una partita molto combattuta e difficile” ha commentato l’autore del gol friulano Lovric. “Volevamo fare meglio, peccato per quel tiro alla fine che non è entrato. Io sono contento per il gol, che ha una dedica speciale perché sto per diventare papà”. Il tecnico bianconero Andrea Sottil, intervenuto ai microfoni di DAZN a fine match, ha già la testa al prossimo impegno: “Sappiamo che il Napoli è una squadra supersonica, che gioca il miglior calcio e allenata da un allenatore che io ho avuto, che stimo e che reputo uno dei migliori in circolazione”. Sulla partita il Mister non evita l’autocritica: “Abbiamo sofferto soprattutto nel primo tempo. Lo Spezia è una squadra con ottimi giocatori e ben allenata, sapevamo che era difficile, ma abbiamo patito fin troppo soprattutto all’inizio, dove non abbiamo fatto bene. Poi siamo stati bravi e cinici a segnare e nella seconda parte la partita si è equilibrata. Non siamo riusciti a fare quello che abbiamo preparato e questo mi fa arrabbiare perché abbiamo le qualità fisiche per essere più aggressivi e impattanti”.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore