8.4 C
Udine
venerdì, 9 Dicembre 2022

L’Udinese non vince più: con il Lecce finisce in pareggio

05.11.2022 – 06:00 – L’Udinese non riesce più a vincere: la gara alla Dacia Arena contro il Lecce, ultima sfida casalinga prima della sosta mondiale, finisce in pareggio con il risultato di 1-1. I friulani faticano a entrare in partita e vanno subito in difficoltà, ma il primo assalto degli ospiti si infrange contro il palo al secondo minuto di gioco. Il Lecce passa in vantaggio al 33’ del primo tempo con la rete di Colombo, bravo e fortunato a controllare in area un cross proveniente dalla tre quarti sinistra. Nella ripresa la reazione friulana, seppur faticosa, arriva e porta al gol del pari, con Beto, servito da Isaac Success al 68’. Lo stesso Beto e poco dopo Deulofeu non riescono a ribaltare il risultato, che resterà invariato fino al triplice fischio. Il pareggio contro il Lecce vale all’Udinese un punto che li porta al settimo posto in classifica momentaneo, in attesa dei risultati delle concorrenti.

Esprime soddisfazione Beto, al netto del pareggio, per il suo sesto centro in campionato che arriva a un mese dall’ultima realizzazione: “È stata una partita difficilissima quella di oggi. Ho bisogno di un po’ di fiducia e di tempo per lavorare. Voglio sempre segnare e sono contento per la rete, ma ciò che conta è il risultato di squadra”. Mastica amaro il tecnico bianconero Andrea Sottil, che pure non nasconde che la gara sarebbe potuta terminare con un risultato peggiore: “Diamo continuità di risultato e muoviamo la classifica. Dispiace perché nessuno è contento quando non centri il bottino pieno ma questo è il calcio. È un campionato difficile e lo vediamo a ogni giornata. Il Lecce è una squadra competitiva che ha messo in difficoltà anche le grandi, come la Juventus. Siamo stati poco lucidi in certi momenti, ma dopo lo svantaggio siamo stati bravi a spingere senza perdere equilibrio, anche con le tre punte in campo. Abbiamo avuto anche l’occasione per dare la stoccata finale ma non ci siamo riusciti. Non posso che fare i complimenti ai ragazzi, anche a quelli subentrati che finora hanno giocato meno. Portiamo a casa un punto. Spesso le partite così le si perdono, quindi va bene ”.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore