8.2 C
Udine
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Per Iacop (PD) “Mondiali sci 2023 occasione persa”, Cosolini (PD) commenta ecobonus

11.10.2022 – 18.20 – “La notizia della sfumata partenza da Tarvisio dei mondiali di sci nordico e di salto in programma a Planica e a Kranjska Gora dal 21 febbraio al 5 marzo 2023, oltre a essere un grande dispiacere, da anche la misura di quanto serva e manchi una strategia per la montagna basata su azioni concrete e non sulle assurde trovate di qualche consigliere leghista che si è auto nominato rappresentante unico della montagna e di tutte le sue attività”. Lo afferma il consigliere regionale Franco Iacop (Pd) commentando la decisione della Federazione internazionale sci e snowboard (Fis) di non far partire, da Tarvisio come annunciato la scorsa estate, le gare di fondo da 30 e da 50 chilometri nei mondiali 2023 di sci nordico e di salto.

“Un grande evento come il mondiale di sci nordico avrebbe garantito ritorni economici e promozionali all’intera regione, ma purtroppo ci troviamo a dover fare i conti con l’impreparazione e l’inadeguatezza, se non addirittura mancanza di strategia. È per dare certezze al settore del turismo alberghiero e alle attività della montagna che chiediamo all’assessore un’audizione in commissione per illustrare quali saranno le azioni per il risparmio energetico connesse al funzionamento degli impianti e alla programmazione degli eventi inverno 22/23″.

Nella giornata odierna, a margine della intensa seduta della V commissione, da parte del Pd sono arrivati commenti anche su diversi altri argomenti. Roberto Cosolini ha commentato lo stanziamento da parte della Regione di 100milioni di euro per l’ecobonus in Assestamento autunnale. “Peccato che questo valga ben poco se si considera il tempo perso e che la crisi dovuta a un caro energia annunciato già da tempo e che ci sta già colpendo in pieno, magari poteva essere in qualche modo attenuata da politiche più lungimiranti” commenta l’esponente dem.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore