5 C
Udine
martedì, 29 Novembre 2022

L’Apu Old Wild West Udine batte Allianz Pazienza San Severo al PalaCarnera

09.10.2022 – 14.47 – E’ arrivato ieri sera il primo successo in campionato per l’Apu Old Wild West Udine. Dopo i primi due punti conquistati all’esordio contro Tassi Group Ferrara, i bianconeri si sono ripetuti davanti al (numeroso) pubblico amico, imponendosi per 75-69 sull’Allianz Pazienza San Severo. Top scorer bianconero Keshun Sherrill (25 punti in 34 minuti), mentre Raphael Gaspardo si merita il titolo di Mvp con 21 di valutazione complessiva. Prossimo appuntamento domenica alle 18.00 (diretta su LNP Pass) a Chiusi contro l’Umana per il terzo turno del Girone Rosso di Serie A2 2022-2023.
Per la sfida con i pugliesi coach Matteo Boniciolli recupera Pellegrino (assente a Ferrara per un problema al ginocchio destro), ma è costretto a rinunciare a Briscoe (a riposo precauzionale). Questo il quintetto di partenza: Sherrill, Nobile, Mian, Gaspardo e Cusin. Partenza vivace per gli ospiti che si portano sul +5 dopo quasi due minuti di gioco (0-5), ma l’Old Wild West prima impatta con Cusin (5-5), poi completa la rimonta con Sherrill (7-5). Lo stesso numero 73 bianconero mette a segno la tripla del +5 (13-8) a 4 minuti e 24 secondi dalla prima sirena. Allianz Pazienza rientra in partita con Wilson (13-13) e riesce a rimanere in scia fino al termine del periodo (18-17). In avvio di secondo quarto l’ex Fabi va a segno dall’arco per il nuovo vantaggio pugliese (18-20), ma nel giro di un minuto la formazione di Boniciolli impone un parziale di 8-0 ai gialloneri (26-20), grazie alle due bombe di Sherrill e ai liberi trasformati da Esposito (fallo di Ly-Lee). Il playmaker della North Carolina sembra indemoniato: a metà periodo salgono a 5 le triple realizzate (32-25) per un totale di 17 punti. Gaspardo mantiene aperto il parziale dei bianconeri con un altro canestro da tre punti che vale il +10 (35-25). Da questo momento i bianconeri cominciano a sbagliare un po’ troppo, consentendo agli avversari di rientrare in partita. 0-10 il parziale inflitto da Fabi & co. ai friulani, che consente ai ragazzi di Damiano Pilot di rimontare lo svantaggio (35-36). Sherrill in contropiede riporta avanti i suoi (37-36) e si va all’intervallo lungo sul +1 (39-38).

Cusin. Photo Credit Lodolo

Al rientro dagli spogliatoi, Sherrill incrementa il bottino personale portando a 24 i punti (44-43). L’Allianz Pazienza si conferma avversario ostico da affrontare: a 3 minuti e 19 secondi dalla terza sirena la tripla di Bogliardi mantiene aperto l’incontro (49-48). Nei minuti finali del terzo quarto Esposito e Mussini trovano canestri pesanti e riportano a 10 le lunghezze di vantaggio sui foggiani (61-51). A inizio quarto periodo Esposito porta per la prima volta a 12 i punti di distacco dagli uomini di Pilot (63-51), ma i gialloneri dopo tre minuti di gioco dimezzano il gap (63-58). La sensazione è che non ci possa proprio distrarre: provvidenziale il canestro di Mussini (rimbalzo offensivo, 65-58). A 3 minuti e 15 secondi dalla fine dell’incontro Esposito va nuovamente a segno dall’arco (68-62, quindicesimo punto personale) e quaranta secondi dopo Nobile si ripete consentendo all’Old Wild West di fare un decisivo balzo in avanti (71-62). Nel finale Sherrill arriva a 25 punti, mettendo il sigillo alla vittoria finale per 75-69.

APU OLD WILD WEST UDINE – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO 75-69
(18-17, 39-38, 61-51)
APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini 8 punti, Palumbo 3, Mian 3, Antonutti, Gaspardo 13, Cusin 2, Fantoma, Esposito 15, Nobile 6, Pellegrino, Sherrill 25. All. Matteo Boniciolli.
ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO: Wilson 13 punti, Cepic, Lupusor, Sabatino 11, Ly-Lee, Fabi 14, Bogliardi 14, Daniel 17, Petrusevski, Arnaldo. All. Damiano Pilot.
Arbitri: Cosimo, Capurro, Cassina.
Usciti per cinque falli: nessuno.

(Ufficio Stampa Apu Old Wild West Udine)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore