7 C
Udine
sabato, 3 Dicembre 2022

Furto pellicce nel centro di Udine, rintracciati due dei tre malviventi

04.10.2022 – 11.49 – La notte del 6 marzo scorso, intorno alle ore 03:00, previa forzatura della porta d’ingresso, è stato perpetrato un furto di pellicce presso l’esercizio commerciale all’insegna “GIANANTONIO COEUR ET CUIR” nel centro cittadino di Udine in via Mercerie. I malviventi portarono via capi di abbigliamento per un danno complessivo di 41.000 euro. L’immediata attività d’indagine posta in essere dalla Squadra Mobile della Questura di Udine, in particolare attraverso la presa visione delle telecamere di videosorveglianza cittadine e di altre attività commerciali, permisero di individuare alcune autovetture utilizzate dagli autori del furto e i loro utilizzatori.
Le successive indagini permisero di acquisire e cristallizzare una serie di concreti elementi di prova nei confronti di due cittadini serbi di 43 e 39 anni e di un cittadino croato 40enne. Tutti e tre i soggetti risultarono residenti in Serbia e Croazia e senza un domicilio in Italia.

Il locale Tribunale – Ufficio GIP su richiesta della locale Autorità Giudiziaria, a seguito delle risultanze investigative della Polizia di Stato, emise ordinanza di misura cautelare in carcere nei confronti del 43enne serbo e del cittadino croato, e pertanto, stante l’irreperibilità sul territorio nazionale, venne emesso un Mandato di Arresto Europeo, finalizzato alla cattura dei due soggetti.
Lo scorso 26 agosto, presso un albergo di Mestre (Ve), a seguito del controllo schedine alloggiati, gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Venezia hanno rintracciato il cittadino croato, che è stato tratto quindi in arresto.
Il 19 settembre, invece, in una località al confine tra la Croazia e la Serbia, la Polizia croata ha individuato il cittadino serbo ricercato, provvedendo a dare esecuzione al Mandato di Arresto Europeo a suo carico per la successiva procedura di estradizione in Italia dello stesso.

l.l

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore