5 C
Udine
martedì, 29 Novembre 2022

Zanin a festa Coni, “Fvg spicca per i suoi campioni”

26.09.2022 – 19.30 – Una grande festa di sport che si propone di premiare atleti, tecnici, dirigenti, società sportive, non solo per i risultati agonistici ottenuti con fatica e sudore, ma anche per i meriti tecnici e organizzativi, fondamentali per far funzionare l’intero sistema. Dopo lo stop forzato causato dalla pandemia, si è ripetuto al teatro Gustavo Modena di Palmanova l’appuntamento per il conferimento delle Stelle al merito sportivo, delle Medaglie al valore atletico e delle Palme al merito tecnico del Coni.

“Da sempre il Friuli Venezia Giulia spicca per i suoi campioni e per i risultati sportivi ottenuti sia a livello nazionale che internazionale – ha osservato Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale del Fvg, durante la cerimonia -. Eccellenza raggiunta anche grazie all’elevato livello di dirigenti e tecnici, pronti a spronare gli atleti e le atlete mettendoci competenza e passione, concentrandosi sulla loro crescita sportiva ma anche umana. Risultati ottenuti anche grazie alla dedizione di tanti volontari che mettono a disposizione il proprio tempo libero per alimentare una passione che fa del bene alla società”.

Sono 66 le benemerenze consegnate, che si riferiscono all’anno 2020 e prevedono il conferimento di 32 Stelle al merito sportivo, 27 Medaglie al valore atletico e 7 Palme al merito tecnico.

“La consegna delle benemerenze è un iter che dura più di un anno e che richiede l’intervento di una commissione che decide le assegnazioni – ha spiegato Giorgio Brandolin, presidente del Coni Fvg – Questa cerimonia rappresenta con orgoglio l’intero movimento sportivo regionale, anche quello paraolimpico: in regione, infatti, per quanto mi riguarda, tra i due movimenti, non c’è alcuna differenza. Ricordo, inoltre, come le nostre società siano il vero motore del movimento sportivo del Fvg così come i tanti volontari che quotidianamente si impegnano per mantenere attivo questo settore. Fondamentale, infine, la collaborazione avviata con le Amministrazioni comunali e la Regione, sia con la Giunta – rappresentata dall’assessore allo Sport Tiziana Gibelli – sia con il Consiglio regionale del Fvg, con il presidente Piero Mauro Zanin e i tanti consiglieri in sala. La loro presenza conferma che anche in questi ultimi anni, particolarmente duri, non siamo rimasti soli”.

“La pandemia ha colpito anche il mondo dello sport con un alto tasso di abbandono soprattutto fra i più giovani, considerando le paure dei genitori e i protocolli imposti per il contenimento della pandemia – ha concluso Zanin -. L’auspicio, ora che siamo tornati alla normalità, è quello che i bambini ricomincino la pratica sportiva fondamentale per tenersi in forma ma soprattutto nel loro percorso di crescita”.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore