13 C
Udine
martedì, 27 Settembre 2022

Udine, mano al bilancio. La piscina di via Pradamano rimarrà aperta

21.09.2022 – 09.56 – A fronte del rincaro di bollette di luce e gas il Comune di Udine ha deciso di intaccare il tesoretto accantonato nei mesi scorsi. Una decisione presa durante la sessione di ieri della Giunta comunale, che ha ritenuto opportuno apportare delle variazioni di bilancio per evitare di togliere servizi ai cittadini, tra questi è stato decretato di mantenere aperta la piscina di via Pradamano, della quale era stata annunciata la chiusura la settimana scorsa.
L’assessore al Bilancio Francesca Laudicina ha dichiarato che in questo momento per il comune di Udine il costo dell’energia è raddoppiato; quindi, per coprire i quattro milioni di costi aggiuntivi sarà necessario utilizzare l’avanzo di quasi 2.700.000 euro per coprire le spese. È decisione della Giunta e del sindaco Pietro Fontanini mantenere attivi i servizi essenziali, tra i quali sono ritenuti di particolare importanza quelli dedicati allo sport. È stato quindi chiesto ad ogni assessore di fare una verifica, attraverso i propri uffici di competenza, di rivedere tutte le spese che eventualmente si possono ridurre per poter mantenere attiva, ad esempio, la piscina di via Pradamano la cui struttura è utilizzata soprattutto dai bambini del capoluogo friulano.

[l.f]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore