5.2 C
Udine
martedì, 29 Novembre 2022

Giro FVG, Buratti strepitoso a Udine, ma la maglia gialla è di Verstrynge

04.09.2022 – Con i 152km della tappa fra Trieste e Udine, l’edizione numero 58 del Giro Ciclistico Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia volge al termine. A chiudere davanti a tutti la frazione con arrivo a Udine è il 21enne Buratti, in forza al Cycling Team Friuli, che dopo aver indossato la prima maglia gialla di questa edizione e dopo aver chiuso al terzo posto la tappa di ieri con l’arrivo sullo Zoncolan, si toglie la soddisfazione della vittoria di tappa. Vittoria di tappa che gli vale anche la conquista della maglia blu di leader della classifica a punti. La maglia gialla, invece, rimane sulle spalle di Verstrynge, scalatore belga della Alpecin-Deceuninck, che si gode la sua prima vittoria in una corsa a tappe, iscrivendo il suo nome al fianco di quelli di mostri sacri del ciclismo nell’albo d’oro della corsa friulana e giuliana.

Lo scalatore belga, classe 2002, si aggiudica anche la classifica di miglior giovane, assicurandosi anche la maglia bianca. Ma la sua vittoria nella generale non è stata così sicura: lo scatto di Buratti nel km finale, con il quale il ciclista del CTF si è assicurato il successo di Udine, pareva aver messo a repentaglio il primato nella classifica generale del corridore della Alpecin, che invece riesce a conservare la leadership e a vincere la prima corsa a tappe della sua carriera. Poco male, per Buratti, che si consola con una vittoria da campione e con la vittoria della classifica a punti, coronamento di un Giro FVG corso, da lui e dalla sua squadra, sempre all’attacco.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore