5.9 C
Udine
martedì, 6 Dicembre 2022

Rievocazione Storica di Pamanova: da oggi si viaggia a ritroso nel tempo

02.09.2022 – 14.00 – Un fine settimana per rivive la storia rinascimentale della Fortezza. Ritorna con la sua edizione rinascimentale completa, la Rievocazione Storica di Pamanova con la vita delle guarnigioni, gli addestramenti delle milizie, i duelli di cappa e spada, le tradizioni e i mestieri, la cucina, la sartoria, le musiche e le danze dell’epoca. Da oggi fino al 4 settembre, grandi battaglie in campo aperto, accampamento delle milizie, osterie e mercato storico, musica e danze, laboratori, didattica, arti e mestieri antichi.
Un fine settimana per rivivere, indietro nel tempo di 400 anni, la Palmanova che fu, nell’Anno Domini 1615. È la rievocazione storica italiana con il più alto numero di partecipanti in abito storico, oltre ad attestarsi, in Europa, come l’evento ricostruttivo secentesco più partecipato. A.D. 1615 Palma alle Armi raduna a Palmanova oltre 1.000 rievocatori, 60 gruppi storici provenienti da 15 paesi europei, dall’Inghilterra a Slovacchia, dalla Spagna all’Ungheria, con abiti e corredi fedelmente ricostruiti.

Due grandi battaglie in campo aperto, sabato 3 settembre alle 17.30 e domenica 4 settembre alle 16, durante le quali veneziani e austriaci si sfideranno a colpi di cannoni e moschetti, picche e spade. Nella spianata fuori Porta Cividale, 1000 rievocatori faranno rivivere l’inizio della guerra degli Uscocchi 1615-1617, combattuta tra la Repubblica di Venezia e la casa d’Austria.
E in più le visite guidate: giovedì 1 e venerdì 2 settembre, alle ore 18, “Palmanova veneziana Viaggio nel tempo nel parco storico dei bastioni”, sabato 3 e domenica 4 settembre, alle ore 10 “Caccia al tesoro in galleria” e alle ore 10.30 “Il Labirinto del leone”, eventi dedicati ai più piccoli. Alle 15, “Palmanova veneziana, Viaggio nel tempo nel parco storico dei bastioni”. Il costo delle visite è di 7 euro, gratuito fino a 14 anni. Per prenotazioni [email protected] oppure direttamente, sabato o domenica, all’Infopoint di Piazza Grande.
Poi l’area dell’accampamento delle milizie e dei popolani ricostruito su Bastione Garzoni. Dalle 9.30 alle 20 di sabato e domenica, la vita militare e civile tra le oltre 300 tende fedelmente ricostruite, la preparazione delle truppe ma anche il lavoro degli artigiani, all’opera anche nella cucina secentesca, balli e musiche dell’epoca.
In Piazza Grande le grandi parate militari, l’innalzamento del Gonfalone con il leone di Venezia dinnanzi al Provveditore Generale, la sfilata dei generali e delle truppe, la messa in abito storico, i giochi dell’epoca, sbandieratori e tamburi, il banchetto dei nobili a cui partecipa il Provveditore Generale, il Provveditore alle Armi, gli esponenti dell’esercito e delle famiglie nobili cittadine.

La prevendita online biglietti (su www.euroticket.it/palma2022) è già iniziata. L’ingresso giornaliero ad accampamento e battaglie è di 5 euro, gratuito fino a 14 anni. Su www.gspalmanova.com o sul sito del Comune di Palmanova, il programma completo della manifestazione.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore