28.1 C
Udine
lunedì, 15 Agosto 2022

FESTIL: al Teatro S. Giorgio “Apocalisse tascabile”. Ritratto di una generazione esclusa

28.07.2022 – 09.57 – Arriva in scena a Udine giovedì 28 luglio alle 21.15 al Teatro S. Giorgio, in collaborazione tra FESTIL_Festival estivo del Litorale e Teatro Contatto 40, lo spettacolo “Apocalisse tascabile”, vincitore del Premio In-Box 2021 e di altri numerosi riconoscimenti, interpretato e diretto dal giovane e promettente duo Niccolò Fettarappa Sandri e Lorenzo Guerrieri. Il testo, di Niccolò Fettarappa Sandri, è un atto unico eroicomico che con stravaganza teologica ricompone l’infelice mosaico di una Roma decadente e putrefatta, specchio di una defunta condizione umana.
Senza alcun preavviso, Dio compare in un supermercato in periferia di Roma e vi annuncia la fine del mondo. Per sua colpa e sfortuna, ad ascoltarlo c’è ben poca gente. A prenderlo sul serio c’è solo un giovanotto amorfo e sfibrato, da allora fatalmente destinato ad essere il profeta della fine dei tempi. Accompagnato da un angelo dell’Apocalisse, il giovane apostolo si fa strada nell’abisso peccaminoso della città romana, per annunciare ai suoi abitanti la loro imminente fine.
Questi due giovani e smaliziati apostoli portano sulla scena con autoironia la rabbia di una generazione esclusa: «Lo spettacolo – scrive il duo di interpreti e registi – tratta della fine del mondo vista da svariate prospettive, tra le quali preponderante è quella di due giovani “scartati”, liquidati e messi all’angolo perché inutili. La fine del mondo è allora per loro quasi un’occasione di vendetta, una rivincita presa sull’indifferenza subita».

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore