21.4 C
Udine
giovedì, 7 Luglio 2022

Piccoli di Gonars sugli scranni del Consiglio regionale

18.05.2022 – 08.20 – C’era il vicesindaco del Consiglio comunale dei ragazzi, Andrea, e c’erano i consiglieri Linda, Linda M. e Matteo, e con loro i compagni delle classi IV A e IV B della scuola primaria De Amicis di Gonars. Tutti a fare domande, protagonisti per un paio d’ore in Consiglio regionale a Trieste, dove loro ospite è stata la presidenza, che si è prestata alle curiosità degli oltre 40 alunni accompagnati da 5 insegnanti. Educatissimi, coloratissimi nelle loro magliette e cappellini, seduti sugli scranni dell’emiciclo dove si svolgono i lavori dell’Assemblea legislativa, curiosi come solo i bambini sanno essere: litigate mai tra voi?, a cosa serve la campanella?, il vostro è un lavoro difficile e se sì perché?, ti è mai venuta voglia di fare l’assessore invece che il consigliere?, sono solo alcune delle domande che la presidenza si è sentita fare.

Noi siamo un po’ come una famiglia allargata e questa è la nostra casa e anche la nostra scuola, dove insieme si studia, si discute e si prendono decisioni che richiedono responsabilità, è stata la definizione scelta per far comprendere ai piccoli politici del domani cosa significhi essere un consigliere regionale.

Alla curiosità sulle modalità di voto, è stato risposto con un esempio pratico: agli alunni, è stato chiesto di votare in favore o contro il piacere di studiare la storia. Alla fine, 31 sono risultati i quadratini verdi (sì), 9 i rossi (no) e 6 i bianchi (neutro), con soddisfazione e sollievo delle loro maestre

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore