21.4 C
Udine
mercoledì, 6 Luglio 2022

L’Apu OWW Udine chiude vittoriosa con 3-1 e conquista le semifinali

16.05.2022 – 12.33 – Si chiude sul 3-1 la serie dei quarti di finale play off con l’Apu Old Wild West Udine che lascia la Puglia con il pass per le semifinali. I bianconeri hanno la meglio contro l’Allianz Pazienza San Severo con il risultato di 70-73 e adesso attenderanno l’esito di Gara 5 tra Umana Chiusi e Gruppo Mascio Treviglio per scoprire la sua nuova avversaria. Mvp bianconero Alessandro Cappelletti, autore di 17 punti, con 21 di valutazione complessiva.
Ancora senza Lacey (che non ha preso parte alla trasferta pugliese), coach Matteo Boniciolli recupera in extremis Brandon Walters, uscito malconcio da Gara 3 (ferita lacero-contusa sotto al mento che ha richiesto cinque punti di sutura) e Nazzareno Italiano (alle prese con una distorsione alla caviglia destra). Per Gara 3 si parte con un quintetto inedito formato da: Cappelletti, Giuri, Ebeling, Antonutti e Walters. Proprio il centro Usa mette a segno dopo 18 secondi i primi due punti dell’incontro (0-2). L’Old Wild West parte con il piglio giusto e infligge un parziale di 11-0 ai pugliesi dopo poco più di due minuti di gioco. Il team di Luca Bechi si sblocca con Serpilli (2-11) e accorcia con Moretti, a segno dall’area e autore del libero conseguente al datto di Walters (5-11). A metà periodo Antonutti sigla la prima tripla della serata che riporta i friulani a +11 (5-16). Anche Mussini scarica dalla linea dei tre punti e Antonutti porta a 16 i punti di distacco dai foggiani (5-21). Nobile poi allarga ulteriormente il divario (6-24). Nel finale di periodo i gialloneri provano a ricucire il gap, ma Mussini colpisce ancora allo scadere per il 15-30 con il quale si va al secondo quarto. Subito l’Allianz Pazienza dimezza lo svantaggio grazie a Tortù e Moretti (22-30). A metà periodo, poi, la terna arbitrale sanziona Nobile con un fallo su Pepper: la guardia Usa rimette in corsa i suoi dalla lunetta (25-30). Esposito firma i primi punti bianconeri al quinto minuto gioco (25-33), ma i padroni di casa si avvicinano pericolosamente un minuto dopo con Serpilli, a segno dall’arco (30-33). A un minuto dalla fine l’Old Wild West ritorna sul +11 con Mussini (34-45). Ma a 38 secondi dall’intervallo lungo ancora una volta sono gli arbitri i protagonisti in campo: Walters subisce un fallo da Tortù e viene punito con un fallo tecnico per un principio di reazione. Pepper non sbaglia dalla lunetta (37-45), mentre la guardia Usa perde la lucidità necessaria lasciando immutato il risultato.

Mussini-San Severo. Photo Credit Cesare Di Sanno

In apertura di terzo quarto, con Walters e Nobile gravati da quattro falli ciascuno, Boniciolli riparte con Cappelletti, Giuri, Ebeling, Antonutti e Pellegrino. Ma è la Cestistica a mettere a segno punti pesanti riuscendo, per la prima volta, a impattare dopo tre minuti e 33 secondi grazie alla tripla di Serpilli (45-45). A metà periodo i gialloneri passano in vantaggio grazie ai liberi trasformati da Tortù (fallo di Esposito, 47-45). La reazione dell’Apu è immediata: Mussini e Italiano ribaltano la situazione (47-50). A 38 secondi dalla terza sirena, però, si registra un nuovo capovolgimento di fronte con l’Allianz Pazienza che si riporta avanti con Tortù (53-51). Il libero trasformato da Antonutti (1/2, fallo di Tortù) chiude la terza frazione sul 53-52. In apertura di ultimo periodo, Pepper realizza dall’area e subisce il fallo di Pellegrino (1/1, 56-52). Esposito accorcia subito (56-54) ma subisce un infortunio al piede che lo costringe ad abbandonare il campo. Tramortita dalla gravità della situazione, la formazione di Boniciolli incassa il -6 (62-56) a 7 minuti dal termine dell’incontro. Proprio nel momento più difficile la caparbietà dei bianconeri emerge al massimo: Pellergrino, Giuri (tripla) e Cappelletti firmano la rimonta (62-63) a meno di 6 minuti dall’ultima sirena. Due minuti dopo Cappellettii porta i friulani sul +4 (62-66). A 3 minuti e 31 secondi dalla fine della gara Italiano commette il quinto fallo ed è costretto ad abbandonare il campo. A due minuti dalla fine Mussini dall’angolo non sbaglia (66-69) e nel possesso successivo Cappelletti incrementa il vantaggio (66-71). Moretti sigla il 68-71 e a 10 secondi dalla fine Piccoli commette il quinto fallo su Antonutti: 2/2 e vittoria per l’Apu Udine. Al PalaSport Falcone e Borsellino finisce 70-73.

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – APU OLD WILD WEST UDINE 70-73
(15-30, 37-45, 53-52; 70-73)

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO: Tortù 17 punti, Bertini 2, Serpilli 16, Sabatino 5, Sabin ne, Piccoli 8, Berra, Pepper 13, Petrushevski, Moretti 9, Minutello ne, De Gregori. All. Luca Bechi.

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 17 punti, Walters 6, Mussini 15, Pieri ne, Antonutti 15, Esposito 7, Giuri 5, Nobile 3, Pellegrino 2, Italiano 3, Ebeling. All. Matteo Boniciolli.

Arbitri: Patti, Yang Yao, Ugolini.
Uscito per cinque falli:Italiano, Piccoli.

(Ufficio Stampa Apu Old Wil West Udine)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore