24.5 C
Udine
giovedì, 6 Ottobre 2022

Qualità percepita: il “funzionigramma” del Comune di Udine

02.02.2022 – 07.10 – È stato approvato ieri mattina, durante la sessione di Giunta del Comune di Udine, il “funzionigramma”. Un organigramma funzionale che fotografa in modo dettagliato le mansioni all’interno dell’organizzazione dell’Amministrazione comunale, facilitandone il controllo di gestione. Uno strumento estremante utile per capire l’articolazione delle funzioni e delle attività svolte, che mette in evidenza le eventuali sovrapposizioni di competenze o di aree scoperte di responsabilità. La proposta è stata presentata dall’assessore al Personale Fabrizio Cigolot. Si è trattato di mettere in atto, “per la prima volta nel Comune di Udine” come dichiarato dal sindaco Pietro Fontanini, uno strumento previsto dal Regolamento dell’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi che disciplina l’assetto organizzativo e le attribuzione di responsabilità gestionali per l’attuazione degli obiettivi. Partendo dall’organizzazione dell’Amministrazione comunale che si articola in dipartimenti, servizi (interni ai dipartimenti e autonomi), unità organizzative autonome, unità organizzative interne ai servizi e unità di progetto, sono entrati nel merito delle attribuzioni di mansioni a livello nominale in modo molto specifico. Per raggiungere questo grado di dettaglio sono state mappate puntualmente le attività che vengono o verranno svolte. Un’azione che attribuisce maggiore trasparenza sulle responsabilità e le competenze in ambito professionale ed efficacia rispetto agli obiettivi che l’Amministrazione si è prefissata.

“E’ un lavoro che consente di evitare – ha spiegato l’assessore Cigolot – quello che purtroppo è capitato in passato della coessistenza di due strutture all’interno della stessa Amministrazione comunale che si occupavano dello stesso servizio. Oppure – prosegue l’assessore – ci permette di individuare quei rapporti che vanno perfezionati in funzione delle singole competenze all’interno delle attività da svolgere. È uno strumento che ci permette di capire quali sono i responsabili di funzione per poter favorire il dialogo tra le strutture. Un atto organizzativo importante che ci permetterà di qualificare il servizio dei cittadini”. Ha concluso Cigolot al termine della presentazione.

[l.f]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore