Grotte di Villanova: letture per piccoli esploratori

20.11.2021-09.00 – Ci sono ancora due domeniche a disposizione per visitare le Grotte di Villanova, che saranno accessibili il 21 e il 28 novembre (ma già si pensa, meteo permettendo, a qualche apertura extra durante il periodo invernale), e che per chiudere al meglio una stagione dai grandi numeri hanno organizzato per l’ultima data, quella del 28 appunto, un ricco programma. Al mattino, alle 10.30, si potrà assistere alle “Letture cavernicole per piccoli esploratori“, a cura di esperti lettori volontari; alle 14 inizierà poi il Grand Tour, novità del 2021, che unisce in un’unica escursione tutti e tre i percorsi turistici, partendo da quello – aperto nel 1926 – che porta fino alla grandiosa Sala Regina Margherita. Fra i due appuntamenti si collocheranno – a partire dalle 12.30 – una grigliata nell’area festeggiamenti nella piazza di Villanova delle Grotte e una castagnata, offerta dal Gruppo Esploratori e Lavoratori Grotte di Villanova. E’ necessaria la prenotazione ([email protected], whatsapp 3478830590), così come per le visite alle grotte (320 4554597, [email protected]), con start alle ore 10.30, 12 e 15.30 per il percorso Standard, alle 14.15 per lo Special, fino alla Sala Margherita.

Alcuni eventi speciali sono stati poi programmati dall’amministrazione comunale di Lusevera, in primis a beneficio delle scuole: per gli allievi delle primarie e delle medie sono state organizzate tre discese in grotta, per riflettere, immersi nella maestosità dell’ambiente ipogeo, sul valore del rispetto. L’esperienza verrà proposta anche agli adulti, martedì 23 novembre alle 18 e sabato 27 novembre alle 10 (prenotazioni ai numeri 328 247 6284 –  339 5268345). Sotto la guida di Francesco Padoan, dello Studio Zuddas&Padoan, e Stefano Dalan, di Altronde, i partecipanti affronteranno le tematiche del rispetto, appunto, delle differenze e della gestione dell’ansia grazie a tecniche di mindfulness, all’ausilio degli strumenti ancestrali di Altronde e al forte impatto del mondo sotterraneo. Previsto infine uno spettacolo nel Centro Lemgo di Pradielis: la rappresentazione teatrale, in programma per  le 20.30 di venerdì 26 novembre, racconterà come nelle guerre che hanno attraversato il Novecento il corpo della donna sia stato usato come campo di battaglia.