Il Colonnello Vacca lascia il Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Udine: un bilancio di tre anni

09.09.2021-09.33 – Da lunedì prossimo, dopo l’esperienza maturata in tre anni, il Colonnello Alfredo Vacca lascia la direzione del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Udine per andare a ricoprire un nuovo incarico a Roma. Al suo posto arriverà Orazio Ianniello attualmente in capo all’ufficio stampa del Comando Generale.

Secondo quanto riportato in un’intervista a Udinese Tv, per il Colonnello Vacca il bilancio di questi tre anni è stato sicuramente positivo. Tre anni passati velocemente in una Provincia interessante da tutti i punti di vista sociale, geografico e operativo. Vacca, rispetto alle esperienze passate, si è trovato all’improvviso a dover gestire la pandemia. Ciò ha comportato una riorganizzazione dell’Arma ai fini delle necessità dettate dallo stato di emergenza, dimostrando che quest’ultima è stata in grado di sapersi adattare alle esigenze dei cittadini, diventando un solido punto di riferimento e guida nell’affrontare l’eccezionalità del caso nella vita quotidiana.

Un periodo complesso in cui è stato necessario coordinare le azioni necessarie per adempiere alle nuove direttive anti-Covid a quelle ordinarie nella gestione della criminalità e dei flussi migratori. Situazione che tutto sommato è rimasta invariata rispetto al periodo pre-pandemico ma che, per mantenere gli elevati standard di qualità di vita della ex Provincia di Udine, ha bisogno di un’elevata attenzione sulla percezione della sicurezza. “È quindi necessario mantenere una presenza costante e capillare sul territorio con un continuo presidio della provincia, governando tutte le emergenze che vengono rilevate”, ha commentato il Colonnello.

[l.f]