7.6 C
Udine
sabato, 10 Dicembre 2022

Mittelfest 2021: “Eredi” il programma di oggi

Le lezioni americane di Calvino nel ‘concerto letterario’ Six memos

02.09.2021-09.43 – Giunto nel cuore della sua rassegna, Mittelfest continua a stupire con diverse prime assolute che portano in scena il meglio del teatro, della danza e della musica proveniente dalla Mitteleuropa. Oggi è la giornata del tanto atteso ‘concerto letterario’ Six memos, in doppia replica alle 19 e 21.30, tratto dalle Lezioni americane di Italo Calvino, in cui il violoncello di Enrico Bronzi e le parole di Paolo Di Paolo ricompongono il ritratto dell’umanità per il nuovo secolo abbozzato nel 1985 da Calvino. Si passa poi al teatro, ore 17, con Carlo e Nadia Studio intorno ad un incontro del Teatri Stabil Furlan. Mezz’ora dopo, ore 17.30, lo spettacolo/laboratorio Uguale ma più piccolo di Kepler 452 che intende indagare, attraverso gli strumenti del teatro, il più complesso dei rapporti che esista in natura: quello tra genitori e figli. Alle 19 spazio alla danza, con il duo acrobatico tedesco Chris e Iris in Gap of 42.

 

Il Programma

Ore 11.30 – INCONTRO CON PAOLO DI PAOLO E ENRICO BRONZI – Kaffee con gli artisti di Six Memos – Curtîl di Firmine

Six Memos, Emrico Bronzi

Lo scrittore Paolo Di Paolo e il violoncellista Enrico Bronzi presentano al pubblico il loro riattraversamento delle Lezioni americane di Italo Calvino, portate oltre la letteratura verso la musica e l’antropologia occidentale di questo nuovo millennio.

 

ore 15, 15.30, 16, 16.30, 17, 17.30 – EMPATIAR – Mittelfest Cividale Digital 2021 – musica, prima assoluta, Italia – Monastero di Santa Maria in Valle

Immersi nelle musiche e nei suoni di Giorgio Pacorig, perturbati dalle voci di Aida Talliente e Marta Cuscunà, il viaggio multisensoriale di EmpatiaAR ideato e diretto da Luca A. d’Agostino è un entrare nell’universo friulano e nella mitologia fascinosa delle agane. La realtà virtuale ci porta in un ascolto e una visione magica e irrequieta.

Ore 17 – CARLO E NADIA Studio intorno ad un incontro – Teatri Stabil Furlan – teatro – Chiesa di Santa Maria di Corte

Primo studio di una produzione che il Teatri Stabil Furlan svilupperà nel 2022, Carlo e Nadia vede al centro Carlo Michaelstedter, giovane pensatore individualista e affascinante, poeta, filosofo e letterato goriziano, pieno di intenzioni cosmiche e superomistiche, e Nadia Baraden, profuga russa, bellissima, elegante e cosmopolita. Nella Firenze del 1906 prende corpo la vicenda tra il giovane studente e l’affascinante esule russa, fino al gesto estremo di lei, che ha dominato le cronache dell’epoca.

Ore 17.30 – UGUALE MA PIÙ PICCOLO – Kepler 452 – teatro/laboratorio, prima assoluta – Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Kepler-452. Photo Credit Luca Del Pia

Chi sono i nostri genitori? Cosa hanno a che fare con noi? Ci sembra di conoscerli bene, ma è davvero così? Come guardano la realtà, in un modo che assomiglia al nostro o in modo inconciliabilmente diverso? Fino a quando si è figli? Come ci si lascia alle spalle la propria famiglia di origine? Quanto diversi possiamo diventare dai nostri genitori? Uguale ma più piccolo è uno spazio laboratoriale che intende indagare, attraverso gli strumenti del teatro, il più complesso dei rapporti che esista in natura: quello tra genitori e figli.

Ore 17.30 – REMOTE CIVIDALE DEL FRIULI – Rimini Protokoll – teatro, prima nazionale, Germania – spettacolo itinerante con partenza dal Cimitero Maggiore

Un viaggio dentro la città come un film collettivo. In Remote Cividale, un gruppo di 30 persone attraversa a piedi la città indossando delle cuffie. Sono guidati da una voce digitale. L’incontro con questa intelligenza artificiale porta il gruppo e i suoi componenti a mettersi alla prova. Come vengono prese le decisioni comuni? Chi seguiamo quando a parlarci sono algoritmi? Remote Cividale si interroga sull’intelligenza artificiale, sui big data e sulla nostra prevedibilità. Lo fa nella forma di una camminata, per Cividale del Friuli, percorsa con uno sguardo nuovo e inatteso.

Ore 19, 21.30 – SIX MEMOS. BRONZI/CALVINO/DI PAOLO – musica, prima assoluta – Chiesa di San Francesco

Six Memos, Paolo Di Paolo

Concerto letterario dalle Lezione americane di Italo Calvino. Il violoncello di Enrico Bronzi e le parole di Paolo Di Paolo ricompongono quel ritratto dell’umanità per il nuovo secolo abbozzato da Italo Calvino nel 1985. I suoi Six memos, meglio noti come Lezioni americane, non parlano solo di letteratura, ma dell’intera società. Leggeri, rapidi, talvolta esatti (ma quanto sciatti), esasperatamente visibili e molteplici, difficilmente coerenti: ecco i tratti identificativi del pentagramma: esseri umani fluttuanti, come suoni e note, all’avvio del millennio.

 

 

Ore 19 – GAP OF 42 – Chris e Iris – danza, prima nazionale – Orto delle Orsoline

GAP of 42. Photo credit Kai Hebestreit

Due corpi dissimili si incontrano acrobaticamente, 42 cm li separano in dimensioni, 42 kg in peso. Ognuno reca su di sé la propria peculiare storia. Chris e Iris mostrano, in modo umoristico e allo stesso tempo commovente, come affrontano la loro differenza fisica. Dando vita a immagini e situazioni che possono essere trasferite in altri ambiti della vita e in contesti più ampi, in GAP of 42 si incontrano acrobazie straordinarie e commedia, si sollevano questioni filosofiche, nascono immagini insolite e momenti assurdi.

LOCANDINE SPETTACOLI – giovedì 2 settembre

Orario 15, 15.30, 16, 16.30, 17, 17.30 – Monastero di S. Maria in Valle – Settore: Teatro (Italia)
EmpatiAR
Giorgio Pacorig, piano
Aida Talliente, voce recitante, suoni, effetti
Marta Cuscunà, voce recitante
Antonio Giacom, riprese 360 Cinematic VR
Gianluca La Boria, riprese audio
Stefano Amerio, missaggio e mastering
Luca A. d’Agostino, direzione artistica
Testo liberamente tratto da Aganedi Angelo Floramo (per Istituto musicale Fano di Spilimbergo) e da Tiaris di Cividât e de Badie di Rosacis (Istituto di ricerca Achille Tellini)
produzione Mittelfest 2021 con Fluido.it, Artesuono Recording Studio, Phocus Agency
Si ringrazia Zorzettig Vini
Prima Assoluta
Durata: 15 minuti
Spettacolo Gratuito – in lingua italiana e friulana

Ore 17 – Chiesa di Santa Maria di Corte – Settore: teatro
CARLO E NADIA
Studio intorno ad un incontro
Di Teatri Stabil Furlan
Ideazione e scrittura Antonio Devetag
A cura e regia di Claudio De Maglio
Con Dina Mirbakh e Radu Murarasu
Musiche dal vivo Riccardo Pes
Spazio scenico e luci Claudio Mezzelani
Costumi Emanuela Cossar
Organizzazione Chippy Battello, Nadia Peressutti, Barbara Gortana, Marco Lestani
Ufficio stampa Alessio Screm
Produzione Teatri Stabil Furlan
In collaborazione con Civica Accademia D’Arte Drammatica “Nico Pepe”
E con il sostegno di ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane
Spettacolo in lingua friulana e italiana

Ore 17.30 – spettacolo itinerante – Settore: Teatro (Germania)
Remote Cividale del Friuli
Di Rimini Protokoll (Stefan Kaegi / Jörg Karrenbauer)
Idea, testo e regia: Stefan Kaegi
Ricerca, testo e regia di Cividale del Friuli: Jörg Karrenbauer
Sound design: Nikolas Neecke
Sound design di Cividale del Friuli: Peter Breitenbach, Karolin Killig
Drammaturgia: Aljoscha Begrich
Direzione di produzione: Monica Ferrari
“Remote X” è una produzione di Rimini Apparat. In co-produzione con HAU Hebbel am Ufer Berlin, Maria Matos Teatro Municipal e Goethe-Institute Portugal, Festival Theaterformen Hannover/Braunschweig, Festival d’Avignon, Zürcher Theater Spektakel, Kaserne Basel.
Con il sostegno di Capital Cultural Fund Berlin, Swiss Arts Council Pro Helvetia e Fachausschuss Tanz und Theater Kanton Basel-Stadt. Una co-produzione House on Fire con il sostegno del Programma Cultura dell’Unione Europea.
Prima Regionale
Durata 2 ore senza intervallo
Spettacolo a pagamento – repliche in lingua italiana

Ore 17.30 – Santa Maria dei Battuti – Settore: Teatro (Italia)
Uguale ma più piccolo – un laboratorio per figli
A cura di Kepler-452
Con: Enrico Baraldi, Nicola Borghesi e cast in via di definizione
Regia: Kepler-452
co-produzione Kepler-452 e Mittelfest2021
Prima assoluta
Durata 60 minuti (durata provvisoria)
Spettacolo a pagamento

Ore 19.00 – Orto delle Orsoline – Settore: Danza (Germania)
GAP of 42
Di Chris&Iris
Artista / Regista: Iris Pelz, Christopher Schlunk
Occhio esterno: Stefan Schönfelt
Musica: Schroeder (with Jan Fitschen, Felix Borel and Bella Nugent)
Coaching teatro di figura: Anne-Kathrin Klatt
Dance coaching: Laura Börtlein
Luce / Tecnica: Marvin Wöllner
produzione: Duo mano a mano Chris e Iris per Mittelfest 2021
Fondi e partner: Fonds Darstellende Künste con i fondi del Commissario Federale per la Cultura e i Media Hessische Kulturstiftung
Kulturzentrum Tollhaus Karlsruhe
Bürgerstiftung Tübingen
Dipartimento della Cultura della Città di Tubinga
Prima nazionale
Durata: 65 minuti senza intervallo
Spettacolo a pagamento

Ore 19 e 21.30 – Chiesa di San Francesco – Settore: Musica (Italia)
Six memos. Bronzi/Calvino/Di Paolo
Concerto letterario dalle Lezione americane di Italo Calvino
da un’idea di Valentina Danelon
parole Paolo Di Paolo
musiche da Sciarrino, Dallapiccola, Ligeti, Dowland, a cura di Enrico Bronzi
con Enrico Bronzi (violoncello) e Paolo Di Paolo
un progetto di Mittelfest e Associazione Progetto Musica per Mittelfest2021 e Nei suoni dei luoghi 2021
Prima Assoluta
Durata: 90 minuti senza intervallo
Spettacolo a pagamento

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore