20.1 C
Udine
giovedì, 6 Ottobre 2022

Doppio arresto per detenzione di ecstasy a Manzano: il secondo spacciatore nasconde le pastiglie nella lavatrice

06.08.2021-10.04 – Un uomo di 24 anni P.A e uno di 30 V.L, residenti a Manzano, sono stati sopresi nelle loro abitazioni con 254 grammi di ecstasy in polvere e 406 pastiglie. Entrambi gli uomini sono stati arrestati dai finanzieri del Comando provinciale di Udine con il carico di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Inizialmente le indagini, condotte dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria erano principalmente rivolte all’uomo di 24 anni di origini albanesi, noto alle forze dell’ordine a causa di precedenti penali e tenuto sotto controllo da tempo. Motivo per cui sono intervenuti immediatamente in seguito alla consegna di un pacco da parte di un corriere. Durante la perquisizione, presso l’abitazione del giovane spacciatore, hanno rinvenuto all’interno della busta 254 grammi di polvere di MDMA.

L’intervento ha portato a indizi che hanno permesso alle forze dell’ordine di risalire al secondo uomo arrestato, il trentenne di origini italiane, anch’esso gravato da precedenti penali in materia di stupefacenti. La seconda perquisizione è avvenuta presso il domicilio di quest’ultimo, nella quale i finanzieri hanno trovato 406 pastiglie di MDMA ingegnosamente nascoste all’interno della lavatrice. Entrambi gli uomini sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Udine, dove sono stati messi disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore