8.4 C
Udine
venerdì, 9 Dicembre 2022

Giornalisti in piazza a Roma, Rojc: “Necessario incontro con Presidente del Consiglio”

20.05.2021 – 16.16 – I giornalisti italiani sono scesi in piazza, l’appuntamento organizzato dalla Federazione nazionale della Stampa italiana e le Associazioni Regionali di Stampa, tra cui Assostampa Friuli Venezia Giulia, in piazza Montecitorio a Roma oggi, giovedì 20 maggio, ha visto la partecipazione del Presidente Fnsi, Giuseppe Giulietti, e della senatrice Pd del Friuli Venezia Giulia Tatjana Rojc. “Ho convintamente aderito stamane alla manifestazione della Fnsi in piazza Montecitorio per richiamare le enormi difficoltà che sta vivendo l’intero sistema dell’informazione nel nostro Paese” ha esordito Rojc che, dopo un confronto con il presidente Fsni si è detta disponibile a portare “le stanze all’attenzione del gruppo Pd del Senato”. La richiesta della Federazione nazionale della Stampa italiana è quella di aprire il confronto sui temi dell’informazione e del lavoro, in particolare sulla drammatica situazione di Inpgi, l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, e riguardo i diritti garantiti dall’articolo 21 della CostituzioneTatjana Rojc ha raccontato d’aver “espresso a Giulietti le mie preoccupazioni per le sorti dell’Inpg“, ormai depauperato dalla crisi più profonda che l’editoria abbia mai attraversato, “la gravità della situazione impone un incontro con il presidente del Consiglio, perché un istituto che porta il nome di Giovanni Amendola non può che restare autonomo e indipendente. Come più volte richiamato anche dal Capo dello Stato, il nostro sistema informativo va valorizzato e potenziato a cominciare proprio dal suo istituto di previdenza”.
Per la senatrice “servono sicuramente risorse e oggi, attraverso il Pnrr è possibile recuperarle, ma occorre anche registrare alcuni meccanismi gestionali, evidentemente inceppati. Ognuno deve fare la propria parte se vogliamo garantire all’Inpgi di continuare a vivere e a mantenere quella autonomia e indipendenza che affonda le radici nella storia italiana”.

[mb.r]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore