Città di Tolmezzo 25 aprile: le iniziative in programma per l’anniversario della Liberazione

20.04.2021-13.00 – In occasione del 76esimo anniversario della Liberazione l’amministrazione comunale di Tolmezzo, insieme alla locale sezione dell’Anpi, organizza un evento online che si terrà sabato 24 aprile alle 20.30 in diretta dalla pagina Facebook del Comune di Tolmezzo, accessibile liberamente a tutti, anche ai non iscritti.

Realizzato in collaborazione con Aps Reset, l’appuntamento sarà incentrato sulla presentazione del libro “La resistenza spiegata a mia figlia” di Alberto Cavaglion. Lo storico e docente dell’Università degli studi di Firenze, dialogherà con l’assessore alla cultura Marco Craighero, il presidente dell’Anpi di Tolmezzo Pasquale D’Avolio, la studentessa Dalila Angileri e la referente del Gruppo scuola dell’Anpi Udine Nadia Mazzer. La serata ruoterà attorno all’attualità dei valori della Resistenza, mettendo in relazione la storia e le nuove generazioni, ragionando sul lascito contemporaneo della lotta partigiana e della Liberazione dal nazifascismo .

“Continuiamo il percorso dei nostri eventi celebrativi online con un appuntamento peculiare, poiché tramite questo incontro riusciamo a mettere in contatto diverse generazioni, con l’obiettivo di creare un ponte intergenerazionale che ponga le basi per un dialogo costruttivo e stimolante, volto ad affermare il carattere universale dei valori derivanti dalla Liberazione” spiega l’assessore Marco Craighero. “Il libro di Cavaglion è una preziosa testimonianza di come si possa e si debba parlare della Resistenza tutt’oggi e di come sia importante farlo assieme ai più giovani, rivolgendosi ad una platea ampia composta da diverse fasce d’età. È un lavoro che ci mostra la straordinarietà di una storia fatta di speranza e di una presa di coscienza collettiva, attraverso cui riflettiamo sulla costruzione della nostra democrazia e sul lavoro che c’è ancora da fare per difenderla e migliorarla, nel rispetto e nella memoria di chi ha dato sé stesso, fino talvolta alla propria vita, per quell’obiettivo ”.

Domenica 25 aprile, alla Santa Messa in Duomo (ore 9.30) seguirà alle 10.30 in via Del Din la deposizione delle corone presso la lapide in memoria di Renato Del Din e presso la targa in ricordo di Maria Agata Bonora, Gentile Cargnelutti, Sara Menchini e Franca Marini. La cerimonia si terrà in forma ristretta, limitata alla posa delle corone e non aperta al pubblico, stante le normative vigenti in tema di contenimento del virus Covid-19.