Chiusura Casa delle Associazioni, Meloni (pd): subito risposte concrete da Fontanini

06.04.2021-16.28 – “L’accorato appello delle realtà operanti all’interno della Casa delle Associazioni di S. Osvaldo non può rimanere inascoltato. Inaccettabile che nessuno della giunta abbia ritenuto di rispondere ai numerosi contatti formali”. Lo afferma Eleonora Meloni, Consigliera Comunale di Udine e già delegata per i quartieri S. Osvlado, San Paolo e San Rocco nell’apprendere la lettera/appello del mondo associativo.

Nell’apprendere della prossima chiusura della Casa delle Associazioni, ho voluto indirizzare un’interrogazione per chiedere notizie certe. Innanzitutto per capire quali urgenti azioni il Sindaco e la giunta vorranno intraprendere al fine di salvaguardare la presenza e le attività sul nostro territorio comunale da parte del Circolo Culturale S. Osvaldo, ANA S. Osvaldo, Donatori di Sangue di S. Osvaldo e il gruppo degli Orti Urbani”.

“Inoltre – prosegue la consigliera Dem – ho chiesto di conoscere le motivazioni per cui – proprio in un momento di emergenza pandemica – il Comune abbia ritenuto di modificare l’accordo con le associazioni operanti all’Interno della Casa delle Associazioni“.

L’emergenza pandemica sta mettendo a dura prova le nostre famiglie, le imprese e anche il mondo associativo e del terzo settore. Realtà come queste sono fondamentali perchè promuovono la socialità, contribuiscono a diffondere la nostra storia e cultura, affiancandosi alle attività che un’amministrazione pubblica da sola non potrebbe mai realizzare”.

“Dobbiamo tutelare e salvaguardare le nostre associazioni e per questo motivo auspico che il Sindaco Fontanini definisca a stretto giro azioni concrete per scongiurare la chiusura della Casa delle Associazioni“.

(c.s)