31.1 C
Udine
mercoledì, 10 Agosto 2022

Monte Amariana. Questa mattina quattro nuovi focolai attivi

03.04.2021-12.12 – Non sono ancora terminate le operazioni di spegnimento dell’incendio divampato alle pendici del Monte Amariana a Pissebus, tra i Comuni di Tolmezzo e Amaro. Secondo le notizie riportate dai Vigili del Fuoco, questa mattina, sono quattro i focolai attivi sui quali si stanno concentrando gli sforzi per evitare il propagamento delle fiamme.

Sul posto sono ancora al lavoro i Vigili del Fuoco, le squadre dell’antincendio boschivo e della Protezione Civile della Forestale con l’ausilio degli elicotteri della Protezione Civile regionale. I velivoli continuano a fare la spola tra il vicino gretto del fiume Tagliamento per riempire le benne d’acqua da scaricare tra gli alberi. All’opera anche due Canadair del Corpo dei Vigili del Fuoco che si riforniscono al Lago di Cavazzo cercando di dare il loro massimo contributo.

Il personale del GOS (Gruppo Operativo Speciale) del comando Vigili del Fuoco di Udine, attrezzato di mezzi per il movimento della terra, è impegnato nella realizzazione di uno scavo sul fiume Tagliamento per realizzare una vasca di raccolta acqua che servirà al rifornimento dell’elicottero sikorky s64 del Corpo VVF atteso per la giornata di oggi.

È difficile fare una previsione sull’evoluzione dell’incendio considerate anche le forti raffiche di vento che, in questi giorni, imperano sulla zona. L’area coinvolta è la stessa che nel 2003 aveva visto impegnati gli operatori della Protezione Civile in contrasto a un altro grande incendio sul quale si lavorò per diversi giorni per lo spegnimento delle fiamme.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore