20.9 C
Udine
mercoledì, 10 Agosto 2022

Ambiente, Bordin: “Dragaggi Marano priorità della Regione”

26.09.2021 – 15.07 – “Della grave situazione di difficoltà legata ai dragaggi si stanno occupando celermente la Direzione all’Ambiente e l’assessore di competenza, e auspico che arriveranno degli aggiornamenti tempestivi in questi giorni, grazie all’impegno e alla sinergia di tutti i soggetti interessati, nel tentativo di dare risposta al grido d’aiuto degli operatori del settore ittico e nautico, in un momento già di per sé difficile a causa della pandemia”.
Lo scrive in una nota il capogruppo della Lega, Mauro Bordin, annunciando un’interrogazione “per conoscere lo stato dell’arte alla luce degli ultimi aggiornamenti della situazione dei dragaggi, soprattutto di quelli che interessano Marano Lagunare”
e ribadendo “il gravissimo danno che le complessità normative e tecniche e le problematiche legate ai dragaggi recano alle nostre comunità, ostacolando un pieno sviluppo del tessuto produttivo del territorio e precludendo investimenti a beneficio dell’occupazione e della crescita”.
“In merito ai dragaggi del Porto di Marano, i professionisti incaricati hanno completato il progetto e lo hanno presentato al Comune, alla Regione e all’Arpa. Per accelerare i tempi di approvazione in sede di conferenza di servizi e meglio tarare il progetto – spiega ancora Bordin – hanno iniziato un confronto migliorativo con le amministrazioni che dovranno dare gli assensi. In questa fase è stata sollevata una questione rilevante che è al vaglio di discussione delle istituzioni preposte e di cui attendiamo aggiornamenti a breve per dare una risposta concreta ai cittadini”.
“Il complesso normativo che regola le attività di dragaggio incontra notevoli difficoltà legate alla delicatezza degli ambienti coinvolti. Questo sistema crea una sorta di
cortocircuito che non tutela né l’ambiente, né le attivit  economiche, quando invece l’intento – conclude Bordin – è di trovare un equilibrio tra due realtà che non possono prescindere l’una dall’altra”.
spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore