8.4 C
Udine
sabato, 10 Dicembre 2022

L’azienda udinese Heply cresce e annuncia quattro nuove nomine

La “Happy Company” si amplia e punta sul rafforzamento del team

18.03.2021-10.30 – Continua a crescere e ad ingrandirsi Heply, software agency nata grazie al supporto di Timenet, affermata azienda di telecomunicazioni, e formata da giovani professionisti del mondo digital – tutti under 35 – “che ogni giorno si allenano alla felicità”. L’azienda, fondata a Udine solo nel 2019 e allora composta da meno di 9 figure, annuncia oggi quattro nuovi ingressi nel team, che arriva così a 21 collaboratori. Tra le nuove nomine: Giulio Riccardi, Matteo Vivona, Margherita Cianci e Simone Della Vedova.

L’obiettivo di Heply: ridisegnare l’approccio al mondo del lavoro facendo leva sulla cultura della positività

Il core business di Heply è quello di realizzare soluzioni digitali per i propri clienti, ma l’azienda sviluppa e rivende anche progetti software di proprietà come ad esempio Goal Board, che permette di monitorare in tempo reale le attività quotidiane di ogni collaboratore dell’azienda, o ancora Hello John , software che coniuga attività di data analysis, collection e management per monitorare con costanza la soddisfazione dei dipendenti.

Tuttavia, Heply è conosciuta anche per essere una “Happy Company”, una realtà nella quale il benessere dei dipendenti e del team deve essere sempre messo al primo posto. Proprio per questo, Andrea Virgilio, CEO e fondatore della società, è di questa anche Chief Happiness Officer (manager della felicità), con il compito di  prestare la massima attenzione al benessere e alla serenità dei dipendenti “perché un collaboratore sereno e appagato lavora cento volte meglio” spiega Andrea.

“Oggi il team di Heply si amplia e siamo felici di dare il benvenuto a quattro giovani ragazzi, tutti under 35, che siamo certi ci aiutino a crescere e a rafforzarci ancora di più – prosegue VirgilioStiamo crescendo ad un ritmo incredibile, e questo è possibile solo grazie a tutti i fantastici ragazzi che lavorano con noi, e senza i quali questo non sarebbe possibile.

Giulio Riccardi, Matteo Vivona, Margherita Cianci e Simone Della Vedova sono le nuove figure interne all’azienda. La realtà, solo nell’ultimo anno, è cresciuta del +75%. I quattro nuovi ingressi fanno parte del processo di crescita ed espansione di Heply, che nel 2020 aveva già dato il benvenuto a 5 figure. Le quattro nomine sono volte alla crescita e al consolidamento della software agency nel panorama nazionale.

 Giulio Riccardi, classe 1989, con una laurea magistrale in Scienze Politiche ed esperienza pregressa nella comunicazione digitale, è il nuovo Business & Digital Advisor di Heply e ha il compito di stringere nuove collaborazioni con potenziali partner e di sviluppare relazioni strategiche al fine di far crescere l’azienda su tutto il territorio nazionale.

Matteo Vivona, classe 1989, con un percorso di studi tecnico/umanistici conclusi presso l’Università degli Studi di Trieste, una certificazione professionale Microsoft Azure Administrator Associate e un’esperienza pluriennale in ambito di Cloud Architect e Kubernetes Consultant, assume il ruolo di Devops Engineer con il compito di fornire all’azienda l’abilità di sviluppare applicazioni e servizi con la massima efficienza, accelerando i processi di rilascio del software e offrendo così un servizio migliore ai clienti.

Ancora, Heply ha dato il benvenuto a Margherita Cianci, classe 1995, con una laurea magistrale in Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni e un’esperienza di Project Management in A2BGroup. Margherita è la nuova brand Brand Specialist assunta in azienda per gestire la comunicazione interna, esterna e la Brand Awareness aziendale.

Infine, tra i nuovi ingressi vi è Simone Della Vedova, classe 1993 e un percorso di studi in Tecnologie Web. Simone entra in Heply per ricoprire il ruolo di Junior Data Analyst con il compito di occuparsi di analisi dei dati dei progetti digitali che l’azienda segue per gli oltre 50 clienti attuali.

Si tratta, quindi, di quattro nuovi importanti ingressi per Heply, che conta ad oggi su un organico di oltre 20 persone e che prevede di espandersi ulteriormente entro la fine del 2021 (presto verranno anche aperte nuove candidature per sviluppatori).

(c.s)

 

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore